Curiosità: Come eliminare le macchie di sudore dalle tue maglie e camicie preferite? Semplice, con i rimedi “della nonna”

Cosa c’è di peggiore dell’alone giallo di sudore sulle maglie bianche? Toglierle è un’impresa. Ma invece di tentare tutti i detersivi del mondo per poterle lavare via, ci sono 4 rimedi casalinghi che fanno al caso vostro, ecco quali:

ACETO:
Sai  che l’aceto ti aiuta a far sparire gli aloni di sudore? Mescola aceto e  acqua, poi tampona strofinando. In alternativa puoi utilizzare.. lo  shampoo!

BICARBONATO:
Per i capi in lana mescola acqua e borace in una scodella,  oppure acqua fredda e bicarbonato di sodio, consigliato soprattutto per i  tessuti sintetici. Nel caso di macchie ostinate mescola bicarbonato di  sodio e acqua in modo da formare una pasta che strofinerai sul tessuto  con un vecchio spazzolino da denti. Lascia agire, poi lava in acqua  fredda.

ACQUA E VODKA:
In alternativa si può mettere una soluzione in parti uguali di acqua e vodka nello spruzzino e spruzzare sulla macchia. Lasciate agire mezz’ora e pois sciacquate con acqua tiepida.

Perossido di idrogeno e acqua:
Se siete di fretta potete sempre usare perossido di idrogeno e acqua; basterà tenere in ammollo il capo per 15 minuti/mezz’ora. Attenzione: il capo, dovrà essere rigorosamente bianco.

SUCCO DI LIMONE:
In caso di macchie persistenti, potete usare il succo di limone; lasciatelo agire per almeno mezz’ora sulla parte da trattare, e infine lavate la biancheria così smacchiata in un po’ di acqua calda. Assieme all’aceto e all’acqua, il limone è anche in grado di eliminare l’odore di sudore.
Evita assolutamente la candeggina. Se la camicia è bianca, potresti essere tentato dal candeggio. Non farlo! La candeggina potrebbe scurire le macchie perché reagisce con le proteine presenti nel sudore.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: