Maredimoda - Cannes

A Cannes tutte le tendenze glamour dei costumi che useremo nel 2015

Tutte le tendenze glamour dei costumi e della lingerie che useremo nel 2015 a Cannes. Non solo moda ma anche conferenze, analisi e bilanci di un settore top

Ha aperto oggi e chiuderà il 7 novembre la dodicesima edizione di Maredimoda, il salone internazionale dedicato ai tessuti e agli accessori per intimo e mare in scena al Palais Des Festivals di Cannes.

In Francia le protagoniste sono le collezioni per l’estate 2015 presentate dalle più interessanti aziende europee con una rappresentanza  di confezionisti fast fashion provenienti dall’aerea Euro Med, per garantire un’alternativa veloce e di qualità alla delocalizzazione selvaggia che, oggi, fa registrare diversi “pentiti di ritorno”.

Sul fronte della lingerie, l’offerta è piu’ che ampia, e spazia in svariati temi.

Hollywood pool...È qui che si raduna il jet-set, tenendo bicchieri da cocktail in mani curatissime e sfoggiando look spettacolari in piscina. Da Monte Carlo a Beverly Hills, da Las Vegas a Bollywood, la gente famosa celebra la stagione estiva  con uno stile stravagante ed eccitante.

Con la sicurezza e la nonchalance delle star del cinema, queste creature divine ammaliano chi le osserva con lo scintillio di costumi da bagno metallici e dorati, gioielli e accessori. Altre sfilano in capi di moda mare strutturati dalle fantasie floreali stile vintage, mentre le più voluttuose avanzano lentamente, sfoggiando con movenze languide costumi sensuali dai motivi wildlife.

Art colony…Questo è un look giovane, tutto intelligenza e creatività, che spinge i capi da bagno oltre i confini di forma e colore dando loro nuova vita. Un gioco intellettuale a ruota libera con immagini Pop Art e i fumetti di Roy Lichtenstein, abbinati a un uso audace di tessuti tecnici, crea motivi appariscenti con elementi grafici pieni d’energia. E la sperimentazione non finisce qui: l’uso di alcuni metodi rivoluzionari di stampa digitale consentono di creare effetti caleidoscopici con colori luminosi, fantasie in sovrapposizione, finiture metalliche e capi assolutamente unici. Questo è il futuro… in Technicolor!

Vintage beach...Il frinire dei grilli in un caldo pomeriggio d’estate: è la Sicilia, con i suoi colori bruciati dal sole, i suoi pescherecci dai colori vivaci, le sue tradizioni popolari, le sue arti e i suoi mestieri, una costante fonte d’ispirazione. Tornano a scaldarci il cuore i ricordi nostalgici delle gite in famiglia verso luoghi baciati dal sole. Elementi della ceramica tradizionale, tessuti vintage e un tocco di maestria artigianale rievocano il clima e lo stile di vita di questa regione italiana. A tutto questo si accompagnano la passione e il colore dell’America Latina: le Olimpiadi del 2016 in Brasile si avvicinano!

Atlantis…. Un tuffo nella civiltà perduta delle figlie di Nettuno, un mondo fantastico in fondo agli abissi marini in cui il giocoso gorgoglio delle bolle e lo sciabordio delle onde fungono da colonna sonora. Uno scenario da sogno e a volte spettrale, fatto di riflessi, ombre e scintillii diffusi dall’acqua. Qui vivono creature fantastiche, cavallucci marini e sirene dalle lucenti scaglie perlate e dalle lunghe chiome iridescenti.

Sempre piu’ ampia la gamma che non dimentica l’intimo, anche perchè sono infatti in aumento verticale le aziende che tornano ad acquistare tessuti europei  facendo confezionare i capi nell’Europa dell’Est oppure in Nord Africa, a garanzia di standard più elevati e di una maggiore sicurezza del prodotto.

Tanto che nell’intimo i temi dominanti sono Fantasia e Montmartre

Da Fantasia…Come sarà il gioco della seduzione nel futuro? Facendo leva su tutto ciò che sappiamo della misteriosa arte della tentazione, utilizzeremo stregonerie hi-tech per creare un’alchimia. Il risultato? Un mondo immaginario, futuristico e surreale, in cui tutto ciò che conosciamo del fascino in senso tradizionale sarà ancora presente, ma si presenterà mutato, strano, quasi irreale. Le dee del futuro, straordinarie e affascinanti, sono donne di incantevole teatralità, che provocano e seducono in una vorticosa e audace parodia cosmica recitata a luci basse e soffuse.

Montmartre …Un viaggio a ritroso nel tempo, alla belle époque di Toulouse Lautrec e della sua Montmartre, zona simbolo della Parigi Bohémien, piena di ballerine, pittori e locali notturni. È qui che le modelle dei pittori incontravano gli artisti e gli artisti incontravano le ballerine, che erano anche le regine della notte!

Allora la lingerie era romantica, seducente e lussuosa, un tributo nostalgico allo sfarzo della corte francese. Lo stile di vita parigino a cavallo fra ‘800 e ‘900 ispirava gli spettacoli dei nightclub, dando vita a un look frivolo fatto di seducenti sovrapposizioni che di rado lasciavano in bella vista il corpo.

Maredimoda è un evento unico, perchè è un crocevia non solo di tendenze ma anche di preziose informazioni tecniche sul settore.

“Si segnalano sempre più casi di grosse e medio aziende dei comparti mare e intimo – sottolinea Marco Borioli, Presidente di Maredimoda – che hanno deciso, a seguito di esperienze del tutto negative o non più convenienti, di tornare ad acquistare tessuti europei e magari a confezionare i capi in Nord Africa o nei Paesi dell’Europa dell’Est. I tessuti europei, è risaputo, hanno un contenuto di creatività, innovazione e durata unico nel suo genere mentre confezionare nei Paesi dell’area Euro Med consente più flessibilità e certezza sulla qualità finale. Non ultimo il vantaggio logistico della più stretta vicinanza e la facilità linguistica”.

“I risultati ci stanno premiando – continua Borioli – e dobbiamo proseguire nella tutela, nella valorizzazione e nella promozione del prodotto europeo di qualità che rappresenta, sempre più, un valore assoluto in un universo massificato e banalizzato. Maredimoda deve essere la cerniera di qualità tra il semilavorato, la confezione e l’outsourcing in modo da presentarsi ai retailer come filiera di eccellenza assoluta, come marchio di qualità”.

Non solo, ottimi anche quest’anno i risultati di The Link, il concorso di talent scouting organizzato da MarediModa che ha coinvolto gli studenti dei corsi di moda di oltre cento scuole europee. I finalisti saranno protagonisti in fiera con un loro showroom e potranno mettersi in mostra il 6 novembre a partire dalle 18:15 con una sfilata dedicata a cui seguirà la cerimonia di premiazione, risultato della votazione del pubblico e della giuria tecnica, che definirà i due vincitori, uno nell’area beachwear e l’altro nell’area underwear.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy