La fiaba vive nella realtà in un Light-Motiv

La fiaba

La fiaba è un racconto di meraviglie. In essa l’elemento fantastico ha la prevalenza sul reale, pur essendo vissuto come ordinario e naturale. Nella fiaba uomini, animali, esseri fantastici e strani condividono tutti il medesimo universo, vivono nello stesso mondo, nella medesima dimensione.

“Light-Motiv” è una fiaba moderna, un territorio onirico intessuto di colte rivisitazioni del passato, di febbrile fantasia e sospeso in una dimensione temporale immobile ed acronica, in cui formule quali “c’era una volta” e “vissero tutti felici e contenti” sono ormai inattuali. È un viaggio, un avventura, un cammino misterioso che Fabio Sasso e Juan Caro ci invitano a compiere insieme a loro.

Il nostro percorso passa attraverso alcune prove: dobbiamo imparare a scalare le montagne, addomesticare animali feroci ed attraversare magnifici paesaggi ricoperti di fitta vegetazione. Prima di oltrepassare il confine che ci separa dal fantastico mondo di Leitmotiv ci tocca ancora varcare il cancello riccamente ornato – azionando i suoi complessi meccanismi – ed eccoci oltrepassare la soglia dell’entrata. In pochi istanti ci ritroviamo in un universo parallelo al nostro e ad esso molto simile, eppure una luce diversa sembra illuminare ogni cosa.

La città che ci troviamo di fronte sembra stratificata, contraddittoria, complessa, multidimensionale: un anello di congiunzione tra passato e futuro. I mosaici brillano con milioni di pixel, mentre i bassorilievi diventano software sofisticati in grado di convertire la biosfera in cyber-natura. È uno straordinario esempio di fusione fra storia e modernità determinata anche dal colore che dal semplice elemento decorativo diventa segno espressivo e veicolo di immaginazione creativa. Intensificate dal nero e ravvivate dall’oro, le tinte intense risplendono in tutto il loro fulgore.

Avvolgenti e fluide o tridimensionali e voluminose, le silhouette esaudiscono ogni possibile capriccio femminile. Classiche, intramontabili ed elegantemente sensuali fanno da contrasto ad un immaginario giocoso e vivace. Anche le stoffe assecondano le esigenze della donna dinamica e contemporanea che nel suo guardaroba quotidiano alterna voluttuose sete, morbidi velour e innovativi tessuti tecnici. Semplicemente uniche le borse in jacquard ricoperto di poliuretano e le collane con i microchip racchiusi nelle gocce di cristallo. Sono immagini suggestive perché evocano la meravigliosa sensazione di felicità e di tranquilla serenità. Un racconto-visione da un’appassionata quanto aperta conclusione di cui Leitmotiv accenna soltanto l’inizio.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy