Milano è da sempre sinonimo di moda e design, un centro internazionale in grado di attirare le migliori aziende e gli investitori del settore. Ogni anno è sede di importanti eventi e manifestazioni, tra cui l’ormai consolidato Fuorisalone, una settimana dedicata al design e all’arredamento.

Quest’anno la Milano Design Week si svolgerà dal 17 al 22 di aprile, trasformando tutta la città in un vero e proprio salone di eventi a cielo aperto. Il programma si preannuncia ricco di appuntamenti e coinvolgerà ben 11 zone di Milano che ospiteranno le creazioni di artisti, aziende e designer italiani e di caratura internazionale. Vediamo quali saranno gli eventi principali tra i 965 previsti per la settimana del design di Fuorisalone.

Brera Design District: oltre 100 eventi imperdibili

In occasione del Fuorisalone e della Milano Design Week, il Brera Design District ha annunciato la presenza di oltre 100 eventi di settore, tutti rigorosamente dedicati al design e allo stile con un occhio al Made in Italy e ai trend internazionali. Grande attesa per le installazioni di Panasonic e di Pierrer Jouet, che animeranno due luoghi simbolo della città, il cortile del palazzo di Brera e il sagrato della chiesa di San Marco.

Panasonic presenterà al pubblico milanese Air Inventions, un padiglione a forma di goccia d’acqua di 20 metri. L’installazione vuole mostrare le tecnologie adottate dall’azienda nel campo della climatizzazione e dei sistemi audio e video, attraverso una mostra sensoriale di grande impatto con la proiezione di immagini in 4K. Perrier Jouet invece, rappresentante di Champagne, proporrà insieme all’artista Luftwerk un’opera d’illuminazione, un giardino visivo composto da anemoni digitali che ricalcheranno i cicli della natura.

Tortona Design Week: gli scatti di Oliviero Toscani e Superstudio Art Point

Grande attenzione anche per le installazioni di via Tortona, un’altra grande protagonista del Fuorisalone 2018. Questa storica via di Milano ospiterà diversi eventi molto importanti, tra cui “Forms of Movement”, un insieme di progetti basati sul concetto di movimento, realizzati nel Superstudio Art Point presso il civico 27 di via Tortona.

Tra gli altri eventi che si terranno ci saranno le nuove collezioni di tessuti digitalizzati della Napapijri, i progetti di design aereo e delle lounge zone di Easy Jet e il Superdesign Show. Si tratta di un’esposizione multimediale, dove immagini e suoni sperimentali mostreranno come la tecnologia trasformerà l’architettura e l’interior design del futuro.

Ventura e Lambrate, il contemporaneo a Milano

Fuorisalone sarà un evento veramente ricco di appuntamenti, come quelli che saranno realizzati nell’alternativa zona di Lambrate. Simone Micheli, famoso architetto italiano, intratterrà i visitatori del Milano Design Week con due mostre, presso il suo studio privato e all’Officina Ventura. Al Giardino Ventura invece ci sarà lo Street Food Experience, con le migliori creazioni del cibo da strada ormai sempre più vicino all’alta cucina.

Molto interessante si preannuncia anche il Ventura Centrale, dove le installazioni dei principali artisti del design contemporaneo saranno esposte negli ex Magazzini Raccordati. Altrettanto succederà per il Ventura Future, di casa al Future Dome di via Paisiello, il palazzo che diventerà sede di un museo dedicato al design alternativo e più originale, con ospiti del calibro di Valerio Sommella e Patricia Urquiola.

Categorie: Arte & Design Tag: .

Articolo pubblicato da
in data: