Piazza Sempione - fw 2019-20

Per Piazza Sempione un dialogo tra maschile e femminile

Lo stile della milanese è di tendenza, lo sanno bene a Piazza Sempione che la celebrano nella nuova collezione per la fw 2019/20.

Lo stile della milanese è di tendenza, lo sanno bene a Piazza Sempione che da sempre ha un legame speciale con la città.
Una simbiosi che viene celebrato con questa nuova collezione dallo stile sofisticato e sapientemente rigoroso.

Versatile ma elegante, quasi senza tempo, la collezione di Piazza Sempione per il prossimo autunno inverno 2019/20 mixa un look rigoroso e maschile ad una femminilità attuale e dinamica.

I designer Stefano Citron e Federico Piaggi citano anche Charlotte Rampling: il blouson di alpaca in lana Chevron bianco naturale con i pantaloni a zampa, il cappotto abbinato alla gonna in fustagno a pois come fosse laccato.

La donna che ama vestire Piazza Sempione ricerca un’eleganza pratica, veloce ma soignee, ricca di dettagli discreti ma preziosi.

In questa collezione tessuti maschili come il Principe di Galles, il pied-de-poule e il gessato vengono resi gentili dai colori inusuali delle tramature, come avio, azzurro, arancio e rosso; i checks di ispirazione militare sono abbinati a contrasto con stampe irregolari a timbro mescolate a motivi floreali astratti.

Lane secche a piccoli riquadri sono ricamate con minuscole paillettes, mentre il fustagno di ispirazione sportiva e’ ammorbidito da motivi floccati a pois.

Punto forte dello stile Piazza Sempione,il tailoring e’ proposto in tailleurs pantalone maschili con blazer dal taglio asciutto e diritto dai revers profilati da borchie per un tocco di eccentrica modernita’. I famosi pantaloni sono di proporzioni ampie e flared, oppure corti e cropped.

I cappotti piu’ nuovi in lana double hanno una linea minimal anni ’90 svasata a redingote, mentre un tocco di elegante stile utility e’ suggerito dai peacoats over in feltro di lana con grandi revers e tasche capienti.

Il legame che unisce da sempre Piazza Sempione a Milano viene celebrato in questa collezione dalla creativita’ di uno stile sofisticato e sapentemente rigoroso che ha le sue radici culturali nel mondo del design, una delle eccellenze che mette Milano al centro della scena internazionale.

La famosa abitazione a Varedo progettata negli anni ’50 dal designer Milanese Osvaldo Borsani, che univa razionalismo e poesia estetica, e’ lo sfondo del cortometraggio Chasing Light, girato dalla giovane regista Chiara Battistini, che racconta la collezione in una narrazione introspettiva e delicata. E’ un momento fluido e fermo nel tempo, uno sguardo femminile che ricerca la propria luce interiore: il viaggio intimo e segreto verso la propria identita’ in cui ogni donna puo’ riconoscere se’ stessa.

La nuova campagna è stata svelata nei giorni scorsi in piena Milano Fashion Week.
Sullo sfondo del video la vera protagonista è Milano con le sue atmosfere minimal chic.
Un ritorno ricco di energia per Piazza Sempione nella sua città.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy