gioielli

Gioielli e vestiti: come li abbino?

Come abbinare gioielli e vestiti? Ecco a voi una miniguida con i consigli utili (e pratici) per scegliere sempre il gioiello adatto al proprio outfit.

Se ti ritrovi spesso davanti allo specchio senza avere la minima idea di come abbinare i gioielli ai vestiti, o se ti riduci a indossare sempre gli stessi bijoux che consideri “neutri”, questo è l’articolo che fa per te.
Vediamo insieme un po’ di consigli che ti aiuteranno a scegliere sempre il gioiello adatto all’outfit che stai sfoggiando.

Impara a sfruttare i contrasti

Se hai scelto un look neutro, semplice o quasi anonimo, scegli di osare! Una maxi collana, orecchini asimmetrici e colorati, tanti bracciali di metallo scintillante…. prova a sbizzarrirti! Attenzione però a non esagerare e a non sembrare un albero di Natale: a un look neutro è sempre meglio far corrispondere un solo tipo di gioiello più vistoso. Se hai scelto un vestito molto semplice, per esempio con lo scollo semplice e a tinta unita, prova ad abbinarlo a una collana importante, magari con pietre colorate o brillanti. Se invece indossi un abito o una maglietta con lo scollo lavorato o decorato, forse con pizzi e fiocchi, scegli una collana quasi invisibile, o al massimo a strangolino, magari di velluto. Puoi optare per un orecchino un po’ più ricco, ma non strafare; se sei in dubbio, quando hai già un look abbastanza vistoso, scegli gioielli semplici e minimal.

Impara a scegliere il bracciale giusto

I bracciali sono forse i gioielli meno difficili da abbinare, un grazioso filo di perle o pietrine luccicanti darà luce a qualsiasi outfit. Se vuoi nascondere un polso un po’ grosso, poi, sono perfetti quelli a banda larga, oppure i bracciali a più fili. Attenzione al materiale però: i bracciali di cuoio o pelle rischiano sempre l’effetto cowgirl, e quelli di stoffa o fili colorati vanno bene solo se hai meno di quindici anni. Meglio evitare se non si vuole rovinare il proprio look, al massimo riservali per la spiaggia.

Un momento di attenzione per gli orologi: c’è chi li colleziona e ne ha uno per colore e chi indossa sempre lo stesso da anni. Anche se ormai l’ora la controlliamo sul cellulare, un orologio al polso dona un certo fascino vintage irresistibile, quasi un’aria di mistero. Ma evita assolutamente gli orologi dal taglio sportivo o di materiali poco eleganti: sarebbero un pessimo abbinamento (se ti piace il taglio classico, prova gli orologi Cluse).

Impara a riconoscere i gioielli passepartout

Esistono dei gioielli che stanno bene sempre e comunque? Sì, e ogni donna farebbe bene ad averli sempre a disposizione. Una bella collana di perle (non troppo grosse) sta bene con qualsiasi look giorno elegante, se le perle sono colorate (magari nere) si può adattare anche alla sera. Gli orecchini a punto luce sono un classico perfetto per tutte le occasioni, che si abbina a qualsiasi colore. Procurati anche un bracciale semplice con qualche brillante: sia in color oro bianco che giallo sta bene sempre, a patto che non sia troppo stretto! Ultimo pezzo forte: collana con filo semplice e pendente discreto: con le camicette e gli abiti lievemente scollati farà un figurone. Questi gioielli salvavita sono davvero un must, portali con te anche in viaggio!

Impara a scegliere gli anelli

C’è chi li ama e chi non li metterebbe mai, ma gli anelli sanno dire molto di noi e vanno scelti non solo in base all’abito ma anche alla personalità. Le nostre mani, infatti, dicono molto di noi e spesso sono la prima cosa che gli altri notano. Se volete dare strette di mano perfette, quindi, scegliete un anello a banda larga se avete le dita lunghe e affusolate, oppure un maxi anello con una bella pietra importante. Al contrario, se avete le dita piccole e non volete che sembrino tozze scegliete anelli sottili e che non vi stiano stretti.

Vuoi osare e sfoggiare un look fresco? Prova i midi rings, regalano un pizzico di brio ad ogni look.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy