Acne - @AdobeStock

Acne: cos’è, consigli e cure

Cos'è l'acne? Come si cura? Tanti spunti e consigli per avere una pelle più sana e luminosa partendo da ciò che mangiamo.

L’acne è l’infiammazione dei follicoli sebacei della pelle. Si manifesta con la comparsa di brufoli, escrescenze originate dai punti neri, o meglio, dai comedoni.

I brufoli danno vita a pustole dolorose che possono evolvere, nei casi più gravi, in noduli e cisti. L’acne può causare lesioni sul corpo e cicatrici permanenti che, tra l’altro, possono causare anche numerose problematiche psichiche. Per contrastare l’acne a tutte le età è necessario agire su più fronti, ovvero prendendosi cura sia dello stile di vita che della qualità della nutrizione. Inoltre è necessario utilizzare specifici prodotti di igiene e cura come quelli proposti da Lievitosohn, oltre a consultare un dermatologo a cui affidare il caso specifico.

Cos’è l’acne e da cosa potrebbe essere causata?

L’acne viene distinta, generalmente, in adolescenziale e tardiva. Nel primo caso, come suggeriscono i termini, si manifesta in età giovanile per via di fattori ormonali squilibrati. Nel secondo caso, invece, compare in età adulta e potrebbe derivare da simili problematiche correlate agli ormoni ma con manifestazioni di differente entità.

L’acne giovanile, infatti, compare nella fase di sviluppo sessuale e, nonostante una esplosività massiva, può anche risolversi da sola con la crescita. Nei casi di acne adulta, invece, potrebbero esserci problematiche correlate alla comparsa di cisti e noduli che derivano da alimentazione e fattori genetici.

Acne @Pixabay
Acne @Pixabay

Quali sono le cause dell’acne?

L’acne è causata dall’aumento di volume delle ghiandole sebacee che, per questo, producono maggiori quantità di sebo. Questa secrezione, in condizioni di normalità, serve a proteggere la nostra pelle dagli stress esterni.

Quando aumenta a dismisura, tuttavia, causa una serie di problematiche tra cui l’occlusione dei pori della pelle che si infettano e danno vita a comedoni e brufoli. È ovvio che i grassi che compongono il sebo, quando vanno in ristagno, causano irritazioni e infezioni ma l’evoluzione dell’acne dipende molto anche da ciò che mangiamo e da quali prodotti utilizziamo per la detersione.

asparagus-4140312_1280
Soprattutto in estate, nutriamo l’organismo con frutta e verdura fresca
@Pixabay

Come si cura e come si previene l’acne?

A prescindere dalle cause di predisposizione genetica, quindi, una cattiva igiene ed un’alimentazione sregolata sono da considerare le principali cause di insorgenza dell’acne. A queste si aggiungono stress, squilibri ormonali, inquinamento ambientale e utilizzo di cosmetici aggressivi, ricchi di tensioattivi schiumogeni.

L’acne va curata assieme al dermatologo. Questo specialista si attiverà per individuare le cause che comportano l’iper-produzione sebacea e per proporre il trattamento più consono. Per liberarsi dall’acne è necessario combinare trattamenti igienizzanti con prodotti farmacologici mirati che vanno a combinarsi con uno stile di vita sano.

Difatti sarà necessario evitare cosmetici occludenti e aggressivi, esposizioni solari durature e alimenti ricchi di grassi e conservanti. L’organismo dovrà essere sempre idratato e nutrito con frutta e verdura fresca di stagione per favorire una depurazione dalle tossine e l’elasticità dei tessuti cutanei.

strawberry-260687_1280
Buona e gustosa, parliamo della frutta di stagione
@Pixabay

Inoltre dovranno essere applicati cosmetici appositi sia in fase di detersione che di cura della pelle al mattino e alla sera. Infine suggeriamo di adottare creme solari protettive e, all’occorrenza, cosmetici riequilibranti per favorire il miglioramento di macchie e cicatrici causate da brufoli e cisti infettati.

Non solo sul viso, l’acne è spesso un segnale di altri disturbi

Malattie della pelle: capillari fragili e acne, come combatterli?

L’acne, il problema estetico piu’ comune, come curarlo?

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy