“La collezione è incentrata sulla proporzione, la precisione, la facilità e la bellezza semplice della materia”, dice il Direttore Creativo Tomas Maier.

Per l’Autunno-Inverno 2013/2014, Bottega Veneta fa sfilare a Milano Moda Donna, una collezione informale e al tempo stesso
raffinata.

La silhouette enfatizza il volume, sempre con l’intento di accentuare la forma del corpo. L’immagine completa, definita da costruzioni complesse e linee attente, esprime un’idea di trasformazione e offre un’esperienza assolutamente personale di scoperta di ciò che non ci si aspetta.

La palette è scura e decisiva. I colori includono il nero, l’ardesia, il fumo e il bianco perla, compensati da tocchi casuali
di rosso vivo, giallo e curry.

Le borse della stagione sono più piccole, con manici superiori e spesso incorniciate.

Le lane sono mixate con la nappa, i pellami esotici combinati con la rafia per effetti e superfici inusuali. La scarpa, ispirata al mocassino o alla stringata maschile, copre il piede e mostra un tacco più fine rispetto alla scorsa stagione.

I gioielli ? Sono elaborate catene in bronzo e medaglioni in porcellana bisque.

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 13/14 Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: