La collezione di Custo Barcelona sfila decisa al Lincoln Centre di New York. A colpire chi da sempre ama lo stile iper-colorato e sensuale dello stilista è l’eleganza con pochi cenni di colore e poche stampe in primo piano.

CUSTO-BARCELONA-sfilata-AI1415_New-York-(22)L’inverno della Maison Spagnola gioca con i colori invernali. Il nero, grigio e il cammello diventano la base su cui applicare toni vivaci come il fucsia, il viola e i colori fluo.

Ma è solo una frazione di secondo, perchè da subito si intuisce che la stratificazione nasconde un grande mix di stile.
Non solo, Custo non rinuncia alle grafiche di grande impatto su base di chiffon in seta laminato con riflessi metallici che illuminano una parte importante della collezione.

La nuova linea non dimentica al DNA creativo di Custo Barcelona ma, al contrario,  prosegue il percorso di sublimazione iniziato con la primavera estate 2014.

E’ sempre il concerto del suo designer  Custo Dalmau, ma composto da sonorità più soffuse ma con la stessa carica di fascino e eleganza.

Custo Barcelona tiene una “lectio magistralis” sull’abbinamento, la sovrapposizione e la stratificazione dei tessuti anche contrapposti, accostando fitta ecopelliccia a bluse vaporose e trasparenti, osando con le stampe animalier  imposte su molti pezzi in collezione.

Le fantasie e le grafiche, tratto distintivo di Custo Barcelona, vengono utilizzate come base per lo sviluppo di temi chiave come il tartan su base laniera che si mixa a sua volta con la pelle. Il risultato è una collezione maschile quanto femminile. E questo binomio materico che si ritrova anche in uno stesso capo, diventa la chiave di lettura dell’intera stagione.

Categorie: Moda Donna, Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: