L’appello della Rete Banco Alimentare: doniamo olio, omogeneizzati, alimenti per l’infanzia, tonno, carne, legumi in scatola, pelati e sughi  per aiutare 8.000 strutture caritative e 1.500.000 poveri .

Sabato 27 novembre in oltre 8.100 supermercati si terrà la 14a edizione della Giornata Nazionale della Colletta  Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare ONLUS. Più di 110.000 volontari inviteranno le persone a donare alimenti a lunga conservazione che saranno distribuiti a oltre 8.000 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.) convenzionate con la Rete Banco Alimentare che aiutano 1.500.000 persone in stato di bisogno.

Le donazioni di alimenti ricevute durante la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare andranno a integrare quanto la Rete Banco Alimentare raccoglie tutti i giorni, combattendo gli sprechi e salvando ogni anno 70.000 tonnellate di alimenti.

Nel nostro Paese sono poco più di 3.000.000 gli individui sotto la soglia di povertà alimentare (fonte “Indagine povertà alimentare” Guerini Editore – 2009), le persone che chiedono assistenza sono sempre di più e molte associazioni caritative oggi rischiano di chiudere.

Come ha affermato il Ministro Maurizio Sacconi a febbraio 2010, nell’evento di apertura dell’Anno Europeo della Lotta alla Povertà e all’Esclusione Sociale: “La povertà alimentare rappresenta oggi il bisogno più diffuso e urgente, proprio perché tocca un aspetto vitale della condizione umana”. Per questo motivo il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nell’ambito delle iniziative celebrative di questo anno, ha individuato nella Giornata Nazionale della Colletta Alimentare uno degli eventi paradigmatici da promuovere e sostenere per la sua alta valenza sociale.

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus in collaborazione con la Compagnia delle Opere – Opere Sociali, gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e del patrocinio del Segretariato Sociale della Rai.
Un ringraziamento particolare va all’Associazione Nazionale Alpini e alla Società San Vincenzo De Paoli per la partecipazione dei volontari.

“Il povero è un uomo solo.
Condividere gratuitamente questo dramma risveglia il vero desiderio che è nel cuore di ciascuno: essere amato.
“La Carità è il dono più grande che Dio ha fatto agli uomini … perché è amore ricevuto e amore donato (Caritas in Veritate)”. 

Per questo invitiamo tutti a partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, perché anche fare la spesa e donarla a chi è più povero è occasione di un immediato e positivo cambiamento per sé e quindi per la società”.

Inoltre, sabato 23 Novembre, a Villa Olmo a Como, si svolgerà un incontro pubblico di presentazione della Giornata della Colletta Alimentare.
Durante la serata ci sarà un dialogo tra Carlo Castagna e Don Mauro Inzoli – Presidente Fondazione Banco Alimentare Onlus – .

Un Grazie a Linus e Nicola Savino che hanno prestato gratuitamente la loro voce per promuovere il più grande evento italiano di solidarietà.
Da questo link potete scaricare lo spot sul vostro computer e farlo girare
http://www.bancoalimentare.it/it/linus-nicola-savino-giornata-nazionale-colletta-alimentare-2010-spot-radio .

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: