Pronti a festeggiare le Befana? Se volete regalare ai bambini – e non solo – una calza particolare, nell’articolo trovate i consigli per un capolavoro “fai da te”.

Già, invece di comprarla, proviamo quest’anno a fare insieme ai bambini la Calza della Befana, che durante la notte dalla simpatica vecchia verrà riempita di dolci e… carbone.

Occorrente:
-Cartoncino
-Forbici
-Gessetto bianco-
-Matita
-Ago e Filo
-Stoffa a piacere (meglio pannolenci feltro o pile perché non si deve fare l’poi l’orlo e la stoffa non si sfilaccia.
-Decorazioni varie: bottoni pezzetti di stoffa colorati, tulle

Realizzazione:

  • Disegnato su un cartoncino il cartamodello della calza nella grandezza che preferiamo.
  • Riportiamolo poi con una matita su stoffa.
  • Ritagliamo tenendoci più larghi di almeno un centimetro.
  • Per fare il gancio per appendere la calza tagliamo un rettangolo di stoffa 12×2 che poi piegheremo e cuciremo. Se non si è in grado di cucire si può usare anche la colla a caldo.
  • Sovrapponiamo le due estremità e fermiamole con degli spilli.
  • Cuciamole con ago seguendo il tratteggio.
  • Per rifinirlo tagliamo la stoffa in eccedenza.

Ora che abbiamo la nostra calza decoriamola con delle piccole toppe colorate o bottoni. Come fossero delle “toppe messe ad una calza rotta.

Ecco la nostra calza “rattoppata” e colorata.

Ripassiamo bene l’orlo della calca e rafforziamo il gancetto.
Ed ecco pronta la calza da riempire con tantissimi dolci e qualche pezzetto di carbone.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: