La treccia alla francese

La treccia alla francese? Raffinata e chic!

C'è una treccia, che più di tutte, esalta il nostro fascino ed evoca ricordi nostalgici e pieni di dolcezza, quella alla francese.

Questa è l’estate della treccia. Portata in tutti i modi e di tutti i colori, sembra essere il modo più trend per legare i nostri capelli, rinfrescarci un po’, ed essere super chic.
Ma c’è una treccia, che più di tutte, esalta il nostro fascino e, almeno a me, evoca ricordi nostalgici e pieni di dolcezza di quando ero bambina e mi facevo pettinare dalla mia cara nonna per andare a scuola.
Le sue mani bellissime che si prendevano cura dei miei capelli, io le guardavo dallo specchio mentre si muovevano e come per magia, creavano qualcosa di meraviglioso, questa treccia così apparentemente complicata.
Quando me la faceva, mi sentivo come una principessa, anche se indossavo una semplice tuta per l’ora di educazione fisica.
Insomma… amarcord a parte, la treccia alla francese è sempre un must, soprattutto in questa estate 2014.

Ma vediamo come si fa:

Preparazione:
Spazzoliamo i capelli con cura per rimuovere i nodi. Se vogliamo creare un’unica treccia che scenda lungo il centro della testa, pettiniamo i capelli all’indietro. Se invece vogliamo una treccia che cada su un lato o desideriamo crearne più di una, spazzoliamo e dividiamo i capelli in ciocche.

Dividiamo i capelli:
Prendiamo una grossa ciocca dalla parte centrale e superiore del capo. Se avete la frangia, potete includerla nella treccia facendola partire dall’attaccatura della fronte. In alternativa potete anche lasciarla libera.

Separiamo la sezione di capelli in ciocche:
Per una treccia francese ne servono tre. Usiamo le dita per dividere la sezione che abbiamo in mano in tre parti uguali.

Cominciamo ad intrecciare:
Afferriamo le tre ciocche in modo che due siano in una mano e la terza nell’altra. Facciamo un paio di passaggi come se fosse una normale treccia portando le ciocche laterali al centro.

Aggiungiamo altri capelli:
Continuiamo con lo schema di incroci diagonali sopra la ciocca centrale e gradatamente aggiungiamo altri capelli. Prima di incrociare una ciocca sopra quella centrale, afferriamone un’altra dallo stesso lato e includiamola nello schema. Ad ogni incrocio, aggiungiamo altri capelli. Non importa lo spessore delle ciocche nuove che aggiungiamo, ma più saranno piccole e più la treccia sembrerà intricata.
Concludiamo la treccia:
Quando abbiamo inserito tutte le ciocche, continuiamo ad intrecciare normalmente i capelli per tutta la loro lunghezza. Alla fine fissiamo il nostro capolavoro con un bel nastro!
Di Raffaella Ponzo

Foto via Accademia La Parigina

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy