Piccoli accorgimenti fanno si che l’estate sia meno calda e afosa del dovuto. I rimedi della nonna, citando il colore nero che attira il calore, diventa il meno quotato quando entrano in campo metodi rivoluzionari. Alcuni possono apparire bizzarri, altri più utilizzabili, ma in comune sembrano avere una fondata funzionalità:

Sciarpa fredda: questo speciale accessorio possiede dei cristalli in gel che trattengono il fresco. Si utilizza come un qualsiasi capo, tranne che va immerso nell’acqua gelida per almeno cinque minuti, assicurando così due giorni di tregua dal caldo.

Canottiere anti-sudore: sono costituite da particolari fibre, sia di origine sintetica che naturale, permettendo al sudore di evaporare e non insidiarsi all’interno del tessuto, formando il fastidioso alone. Stesso discorso per le camicie, disponibili in molte varianti.

Mutandine salva freschezza: realizzate interamente con poliammide, una fibra sintetica capace di trasformare l’acqua corporea, in liquido che evapora più facilmente rispetto al cotone.

 Calze raffredanti: i collant in questione, più che in estate, sono spesso utilizzati in primavera e autunno. Contengono un materiale che raffredda notevolmente il corpo.

Nancy Malfa

Categorie: Moda Donna Tag: , , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: