Le novità in fatto di capelli per la nuova stagione, prima fra tutte, il ronze: un mix di biondo e castano che tende al rosso.

Ormai i capelli cambiano colore e stile ad ogni stagione, un po’ come i vestiti e gli accessori. E se la scorsa stagione le parole chiave in fatto di acconciatura  erano, shatush e balayage, cioè colorazione con un contrasto nello stacco, nel 2015 i si parlerà solo di riflessi, di colpi di sole leggeri e di tutto ciò che riporta ad una colorazione il più naturale ed omogenea possibile. Insomma, quello che sembrava passato definitivamente di moda, cioè il colore  netto, sembra ormai tornato, il colore riprenderà tutte le lunghezze, dalla radice alle punte, ma sempre con un accento glossy. Infatti non stiamo parlando di un colore piatto, ma sempre sfumato con tonalità che partono dal biondo, al castano a tutti i toni del rosso.

Ma ecco quali sono i colori di tendenza:
IL MARSALA: Particolarmente indicato solo per colorare alcune ciocche o per sfumare leggermente le punte, una moda che apprezzeranno le ragazze senz’altro.
IL BRONDE: Il Bronde da abbinare al rosso si chiamerà ronze ed è il colore per eccellenza della nuova stagione calda. Il biondo e il rosso insieme creano una nuance quasi preraffaellita adatta soprattutto alle donne che hanno la pelle chiara.
L’OMBRE HAIR: Riflessi che tendono quasi ad una tinta vaniglia, chiarissima oppure ad una tonalità sunshine-shatush.
LUNGHEZZE: I tagli lunghi saranno consentiti? Assolutamente sì, soprattutto perché nella primavera estate 2015 ci sono alcune acconciature che faranno veramente da padrone, stiamo parlando degli chignon, possibilmente effetto messy, delle code basse e delle trecce.

Ma non trecce singole e laterali come di moda nella scorsa stagione, trecce che vanno in coppia, simmetriche, da acconciare alla perfezione e magari avvolgere intorno alla nuca per evitare l’effetto Pippi Calzelunghe. Anche se abbiamo visto che certe acconciature si possono adattare ai capelli corti, fidatevi, nella primavera estate 2015 è meglio il lungo.
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Bellezza Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: