Nuove acquisizioni per Privalia

Privalia ha finalizzato l’acquisizione di Dress for Less, web retailer leader in Germania.

Privalia ha finalizzato l’acquisizione di Dress for Less, web retailer leader in Germania.
L’obiettivo di crescita per il 2011 è pertanto previsto nuovamente a tre cifre, ipotizzando una chiusura a 400 milioni di euro.

Dress for Less è stato fondato nel 1999 ed oggi opera come piattaforma di distribuzione nei segmenti open site, discount e full price. Scelto da oltre 500.000 clienti Dress for Less può contare su una base di 1 milione di utenti distribuiti in oltre 50 Paesi nel mondo.

L’acquisizione è stata finanziata con 88 milioni di euro di equity – messi a disposizione dalla cordata formata da General Atlantic, società leader d’investimenti di capitale per lo sviluppo, Highland Capital Partners, Index Ventures ed Insight Capital Partners – con indebitamento e con cessione di una quota di azioni ai fondatori di Dress for Less, i managing partners Mirco Schultis e Holger Hengstler, che entrano così nella compagine azionaria di Privalia.

Quest’operazione segna per Privalia l’ingresso nel mercato tedesco e segue l’iniezione di 70 milioni di euro nel capitale sociale del gruppo avvenuta lo scorso ottobre ad opera di General Atlantic, Index Ventures e Highland Capital Partners. Lo scopo dell’incremento di capitale, il più consistente nella storia del settore delle vendite online, è quello di permettere a Privalia di espandersi in nuovi mercati europei sia organicamente che attraverso acquisizioni.

Privalia, forte dei brillanti risultati ottenuti nel 2010, che l’hanno portata a raggiungere un fatturato globale di 168 milioni di euro, registrando un incremento del 141% rispetto al 2009, annuncia inoltre di aver previsto una crescita globale a tre cifre anche per il 2011 stimando per il Gruppo un fatturato di circa 400 milioni di euro.

Nella transazione Privalia è stata affiancata da Jefferies International Limited, società internazionale di global securities e investment banking, e dagli studi legali Garrigues e Ashurst.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy