Si é chiusa la settimana della moda dedicata alle collezioni uomo per la prossima Primavera Estate 2008.
Presentate 101 collezioni tra sfilate e presentazioni.
Volumi e vestibilità sembrano più improntate al relax, gli abiti perdono rigidità e i pantaloni diventano ampi, quasi a ricordaci un look da moderno samurai (foto1-sfilata Byblos), le giacche, rigorosamente a un bottone, si ammorbidiscono e si accorciano (foto2-sfilata Armani). Rivisto e corretto anche l’intramontabile trench, già must di stagione per la donna, diventa un capo a cui anche l’uomo non può più rinunciare, presentato in varie declinazioni (foto3-sfilata Burberry e foto4-sfilata Salvatore Ferragamo).
Atmosfera danzante delle feste paesane per Romeo Gigli, a sottolineare la comodità e il movimento degli abiti (foto5).
Non mancano gli accessori, soprattutto le grandi borse presenti in molte passerelle, con pellami lussuosi e ricercati (foto6-sfilata Bottega Veneta)
.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 28.06.2007
Ultimo aggiornamento: 28 giugno 2007