A distanza di 2 anni dall’ultima partecipazione, Replay & Sons ritorna sulla scena di Pitti Immagine Bimbo, la più importante manifestazione a livello mondiale di abbigliamento per bambini.
Il marchio, lanciato da Fashion Box Group nel 1991, ha chiuso il 2006 con un fatturato di 30 milioni di Euro. Il 2007 è stato un anno molto importante per l’espansione retail che ha visto le aperture di negozi a Osaka, a Mosca e a Jeddah in Arabia Saudita e di corner alla Coin di Roma San Giovanni, a La Rinascente di Milano e a Les Galeries Lafayette di Parigi.

Alla 66esima edizione di Pitti Bimbo Replay & Sons presenta la nuova collezione Autunno/Inverno 2008 nel Replay & Sons Village, una location di 900 metri quadri nella Sala della Ronda.
Il Replay & Sons Village è allestito come un vero e proprio villaggio in legno a forti colori pastello, costruito con materiali di riciclo che riprendono vita per creare un luogo dove si catturano e allo stesso tempo si schiudono i sogni e le emozioni di tutti i bimbi e di tutti coloro che si sentono ancora bambini.

L’ispirazione del Replay & Sons Village segue un mood che si svincola dai diktat della moda e punta alla valorizzazione delle cose vere, celebrando uno stile di vita per tutte le bambine ed i bambini dai 6 mesi ai 16 anni che vogliono ancora giocare.

Marco Bortoletti, AD di Fashion Box Group SpA, commenta così il ritorno: “La scelta di essere nuovamente al Pitti è motivata dal forte legame che ci lega a questa manifestazione e dalle soddisfazioni che anni di stretta collaborazione ci hanno dato. Da qui la voglia di un ‘replay’ proiettato in un’ottica di rafforzamento dell’immagine del brand e di inizio e sviluppo di un nuovo ciclo”.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 14.12.2007
Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2007