SALVARE L’ACQUA…L’acqua non è un piccolo cambiamento, nè un fenomeno di moda. E’ una rivoluzione in diretta.

Per la Collezione Primavera Estate 2008 di MARITHE+FRANCOIS GIRBAUD nessun lavaggio con acqua ma con il laser : un gesto « ecologico » utile, una rivoluzione.

Le persone che hanno inventato lo STONE WASHED (invecchiare industrialmente un capo di abbigliamento per conferirgli un aspetto vissuto CON ACQUA E PIETRE), consapevoli della loro responsabilità, fanno sapere che il processo, dalla sua invenzione, ha conosciuto modifiche e derivati chimici, diversi e vari.

Mentre per alcuni l’uso della luce (laser) resta un momento di « FAMA » nel riflettore, Marithè e François Girbaud – circa quaranti dopo l’innovazione dello stone washed – chiedono di essere attenti ai passaggi X Y Z.L’aspetto vissuto del capo di abbigliamento, la sua usura, il suo invecchiamento sono oggi controllati con l’energia concentrata della luce. L’uso magistrale del laser riesce a conferire al capo una precisione di usura al millesimo. E il jeans presentate nella Collezione Primavera Estate 2008 porta i segni dell’invecchiamento, senza contatto con l’acqua : un waterless jeans.« Centinaia di milioni di paia di jeans sono trattati ogni giorno nelle fabbriche in tutto il mondo con il principio che abbiamo inventato quaranta anni fa. I principi di depurazione delle acque e del loro riciclo sono stati presi in considerazione molto tardi.

I coloranti e i detergenti chimici che accelerano l’ossigenazione della molecola dell’INDACO, sono oggi regolamentati.

 

Se l’industria continua a seguirci fedelmente come ha fatto per decenni, proponiamo di salvare milioni di litri d’acqua per un uso diverso dal solo

« APPARIRE MISERABILE ».

E’ SEMPRE tempo d’inventare un domani. »
Francois Girbaud

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da in data: 20.12.2007
Ultimo aggiornamento: 20 dicembre 2007