La sesta puntata della fase serale di Amici 11 si conclude con l’eliminazione, in maniera definitiva, del cantante sardo Valerio Scanu. A nulla è valso il televoto, riaperto e chiuso più volte, perchè i fans degli altri concorrenti hanno dimostrato di essere in netta superiorità numerica.

Dopo l’uscita temporanea di Annalisa Scarrone e il suo rientro in gara grazie alla giuria tecnica, Valerio, insieme ad Antonino Spadaccino e Marco Carta, deve affrontare l’ennesima sfida per essere ripescato.

Innanzitutto Maria comunica il vincitore della golden share che avrà la possibilità di scegliere per primo con quale dei concorrenti ancora in gara dovrà cantare: gli eliminati, infatti, dovranno cimentarsi in un duetto con coloro che sono salvi, cantando una delle canzoni di questi ultimi. Marco Carta, vincitore della golden share, sceglie di cantare con l’amica Alessandra Amoroso e da’ vita a una performance molto buona.

Antonino decide di cantare con Emma Marrone “Non è l’inferno”, la canzone con la quale Emma ha trionfato a Sanremo.

La cantante, nonostante il recente tradimento del fidanzato Stefano, che tra l’altro si presenta in puntata dopo l’incidente avuto in moto la scorsa settimana e balla coi professionisti vistosamente fasciato, dimostra di essere in forma smagliante non solo dal punto di vista canoro: bella più che mai, elegante e raffinata ma sempre con un’anima rockettara, Emma realizza con Antonino una delle più belle performance della serata.

Valerio sceglie di duettare con Pierdavide. Il televoto decide che il primo a salvarsi è Marco Carta. Si apre dunque il televoto fra Valerio e Antonino che canteranno le loro canzoni. Valerio è eliminato definitvamente.

Categorie: In Televisione Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: