Sono ormai passati quattro giorni dall’inizio della Milano Fashion Week, tendenze e novità prossime per la primavera/estate 2016 stanno facendo il giro del mondo. Il pomeriggio trascorre con una donna moderna devota totalmente alla semplicità.

Questa infatti, si rivela la chiave principale dell’eleganza di Jil Sander, ispiratosi agli antichi cappelli utilizzati nelle risaie asiatiche. I colletti delle camicie sono abbottonati ermeticamente, gli scolli sono moderati da staticità classica. Aquilano.Rimondi punta sul bianco e nero, ammettendo un’unica sfumatura fatta di argento laminato dalle varianti luminose.

Gabriele Colangelo regala largo spazio alle misure oversize, alle sovrapposizioni e alle bande laterali che sfuggono dalla morsa degli abiti. Si continua con semplicità anche per quanto riguarda i colori, mantenendo una coerenza radicale. Cividini esce fuori dagli schemi odierni con stampe squadrate, formate da linee prevalentemente geometriche. I suoi crop top si impongono sui vestiti, mettendo da parte il must della pancia scoperta. Pois, trasparenze e delicati modelli chic.

Maryling sfila con arcobaleni di colori su modelli eleganti, così come Elisabetta Franchi presenta una donna femminile, sensuale, ma con particolari che rendono importante l’intero look. Ed infine l’incontenibile genio dei gemelli di Dsquared2 sfocia in una personale interpretazione che annienta completamente il mood della giornata.

» Calendario Sfilate Milano Moda Donna settembre 2015 – collezioni Primavera/Estate 2016

Nancy Malfa

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2016 Tag: , , , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: