Giorgio Armani, sfilate donna collezione Autunno/Inverno 2009/10 - 05

Nuovi codici formali per Giorgio Armani donna A/I 09/10

C’è un insolito nuovo, calcolato disordine nella collezione Giorgio Armani donna A/I 2009/10 che non ha più gerarchie nel vestire.

Giorgio Armani, sfilate donna collezione Autunno/Inverno 2009/10 - 01

C’è un insolito nuovo, calcolato disordine in questa collezione che non ha più gerarchie nel vestire.

Dove tutto si mescola, si aggiunge, si sottrae con quel tocco nervoso che è la caratteristica della contemporaneità.

Tessuti lucidi creano contrasti con lane opache e corpose; una leggerissima rete sovrapposta ai disegni stampati sfuma i contorni.

Il foulard sistemato a turbante sembra disfarsi sulla nuca, ampi mantelli a cappa paiono sciogliersi sulla figura: scelte estetiche e formali che aggiornano la forza un po’ teatrale della moda anni Ottanta. Sostituisce giacca e cappotti leggeri il cardigan di tricot a effetto tessuto, accuratamente foderato e con profili di satin.

Tocchi di luce in una gamma di grigio peltro, grigio nebbia, grigio acciaio, grigio antracite, interpretati come nuovi neri e illuminati da punti di luce ed effetti mordoré, che regalano eccitazione al vestire. Gambe sempre coperte da pantaloni sottili o calze opache, slanciate da scarpe con tacchi altissimi di giorno.

Mentre di sera il passo diventa lieve, quasi incantato negli stivaletti bassi ricamati.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy