Gucci apre il nuovo flagship a Shanghai

GUCCI ANNUNCIA L’APERTURA DEL NUOVO  FLAGSHIP DI SHANGHAI. LA RETE DEI NEGOZI IN CINA CONTINENTALE SALE A 28 DOS.

Gucci annuncia l’apertura del nuovo flagship di 1,600 metri quadri a Shanghai. Situata nel cuore della città, vicino al Plaza 66, all’incrocio tra Nanjing Road West e Shanxi Road North, la boutique rappresenta il 28mo negozio Gucci nella Cina continentale e il primo realizzato secondo il design concept firmato da Frida Giannini,  Direttore Creativo del marchio, e già inaugurato in alcune delle più importanti città del mondo tra cui New York, Roma, Monaco, Hong Kong e Londra.

Il flagship di Shanghai, distribuito su due piani spaziosi e molto luminosi, riflette l’impegno dell’azienda fiorentina nei confronti del mercato del lusso cinese. Grazie al design unico di Frida Giannini, il negozio offre una potente e personale affermazione della crescente presenza di Gucci in Asia, vestendo il look contemporaneo di Gucci nel 21mo secolo.

“L’obiettivo principale del nuovo concept era di portare luce all’interno dei nostri negozi,” spiega Frida Giannini. “Ogni città ha le proprie caratteristiche e un tocco unico, ma tutti mettono in risalto uno spiccato senso di lusso e intimità. Per Shanghai ho voluto fondere l’architettura moderna, che si sposa con lo spirito contemporaneo della città, agli elementi propri del patrimonio Gucci.”

Il concept innovativo di Frida Giannini è un open space di materiali caldi e lussuosi dove la luce naturale, enfatizzata da una grande facciata in vetro dorato di 19×43 metri, crea un effetto spettacolare.  Lo strato esterno di vetro trasparente riveste tutti i cinque livelli, permettendo alla luce naturale di penetrare all’’interno e consentendo la visione sia dall’interno che dall’esterno. I materiali classici di Gucci, come il palissandro e il marmo, sono arricchiti da nuovi elementi come il vetro scanalato, l’oro rosa lucidato, gli specchi  fumé e il vetro bronzo fumé, ed evocano l’eleganza e la ricchezza della tradizione Gucci.

Linee geometriche, incluse caratterizzazioni stilizzate del classico nastro Gucci, definiscono lo spazio interno. Il pavimento è ricoperto di marmo bianco intarsiato da una striatura in marmo nero che ne percorre la lunghezza, salendo lungo le pareti e proseguendo sul soffitto. Le pareti, ricoperte da vetro e specchio bronzo, contribuiscono a rendere l’ambiente sofisticato e intimo. A catturare lo sguardo, infine, la scalinata, delineata da una serie di bellissime aste verticali in plexi-glass trasparente e oro che riflettono la luce nello spazio interno.

Piano Terra e Primo Piano
Il flagship di Shanghai è posizionato su un angolo ben visibile del Golden Eagle International Shopping Square e gode di una posizione prestigiosa all’interno di questa popolare meta dello shopping. Entrate separate sono state previste sui diversi piani, permettendo un accesso agevole sia dalla strada che dall’interno del Centro.

Il piano terra è dedicato alle ultime collezioni di borse e valigie, abbigliamento uomo, abiti, scarpe, cinture, orologi e gioielli in argento.  Il primo piano, che ospita le collezioni da sera donna, abbigliamento, alta gioielleria, orologi e altri accessori, è stato pensato per i sempre più numerosi clienti della moda di lusso di Shanghai. Ogni piano crea un’atmosfera unica molto intima dove è disponibile l’intera gamma di prodotti, rendendo l’acquisto un’esperienza estremamente piacevole.

“La qualità si ricorda, il prezzo si dimentica”
di Aldo Gucci

I clienti possono godere di una impareggiabile e lussuosa combinazione di servizio personalizzato e attenzione ai dettagli che hanno definito l’esperienza d’acquisto in Gucci sin da quando Guccio Gucci aprì il suo primo negozio a Firenze nel 1921. La boutique ha dettagli ricercatissimi, come i vassoi in pelle Guccissima per i pagamenti in contanti e quelli per le carte di credito, i calzascarpe e infine le lunghe aste pensate per permettere agli addetti alle vendite di raggiungere agevolmente le borse nei display, un’attenzione propria dei negozi Gucci del passato e del presente.
Sarà invece un nuovo classico la presentazione delle borse su speciali panni in pelle che si srotolano, ispirati a quelli impiegati originariamente nel primo negozio Gucci di Firenze. A disposizione dei clienti nei camerini, eleganti e confortevoli vestaglie Gucci caratterizzate dalla scritta Guccio Gucci in corsivo.

Gucci in Cina
Oggi la Cina rappresenta una delle aree di vendita più dinamiche per Gucci. Il marchio fiorentino sbarca in Cina continentale nel 1997, dunque non è più da considerarsi un mercato emergente. A giugno 2009 sono 28 i negozi in Cina in 19 città differenti, tutti a gestione diretta. Tra queste città: Beijing (5 negozi), Shanghai (5 negozi, incluso il nuovo flagship), Qingdao (2 negozi), Changchun, Changsha, Chengdu, Dalian, Fuzhou, Hangzhou, Kunming, Nanjing, Shenyang, Shenzhen, Suzhou, Tianjin, Wuhan, Wuxi, Xiamen and Xian (1 negozio).

“Negli ultimi anni siamo cresciuti in modo esponenziale, sia in termini di riconoscimento e apprezzamento del marchio, sia come numero di negozi in Cina,” afferma il CEO di Gucci, Patrizio di Marco. “Oggi Gucci rappresenta un perfetto equilibrio tra capacità di dettare tendenze nel mondo della moda e del lusso da un lato e, dall’altro, il patrimonio di quasi 90 anni di storia. Valori, questi, che sono sempre più apprezzati dai consumatori di beni di lusso cinesi, assieme alla garanzia dell’artigianalità italiana, tipica del nostro marchio.”
 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy