La griffe di borse e accessori di alta gamma OROBIANCO firmate da GIACOMO VALENTINI, notoriamente leader in Giappone con centinaia di vetrine, sarà tra i selezionati protagonisti che espongono nell’evento GLAMROOM all’interno della Fiera CHARM, organizzata da VICENZA ORO, dal 17 al 21 Maggio.

Il senso del prezioso ha sempre caratterizzato le linee OROBIANCO, ma oggi più che mai, in partnership creativa con uno degli storici protagonisti della gioielleria di altissimo livello: CESARE DE VECCHI.

Sapienza artigiana, senso della ricerca nell’avanguardia stilistica, ingegneria della costruzione del prodotto che si avvale delle tecnologie più avanzate e utilizza materiali di pregio: queste le caratteristiche che accomunano le due grandi Firme.

Oro, diamanti, altri preziosi "on demand", rigorosamente certificati, vengono applicati sugli accessori OROBIANCO con la cura assoluta e il know-how che soltanto un gioielliere come CESARE DE VECCHI può garantire.

Un tocco di ironia e un senso del lusso declinato in chiave unisex, arricchisce la creatività delle collezioni.

Due sono le collezioni che, nella loro diversità, esemplificano l’incidenza della moda e della tecnologia in un mondo dai mille sfizi.

Il superfluo e l’indispensabile: dal divertimento all’indiscussa praticità.

PIC-NIC
Il pop-corn, simbolo dello svago per più generazioni, è stato rivisitato in chiave lusso fino a diventare gioiello.
Il carrettino dei pop-corn rivestito in coccodrillo si trasforma nella vetrina di una gioielleria.
Porta pop-corn, porta lattine e porta bottiglie in coccodrillo realizzabili "su misura" nel colore desiderato o con diamanti certificati incastonati.

ART-TECH
Il lusso diventa finalmente sinonimo di praticità e tecnologia: trolley in alluminio o ABS ultra leggeri con ruote silenziose rifiniti in coccodrillo e, a scelta, cromati con vernici di automobili .

Zip a tenuta d’acqua e moschettoni da free-climbing accostati a gioielli in argento fatti a mano e incastonati nel coccodrillo.

Il rigore del design si avvicina all’arte per permettersi la semplicità di un’imprecisione.

A Basquiat va il nostro sguardo nel pennellare il coccodrillo d’argento e creare fibbie fuori dagli schemi, scomposte e ricomposte.

A Fontanella, grande artista italiano, un omaggio dall’amico Cesare De Vecchi con fibbie scultura dal tratto incisivo e di forte espressione artistica.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 14.05.2008
Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2008