Mood anni ’70 e spirito contemporaneo. New Preppy è la parola chiave per la collezione GAS donna AI 08 09. Una re-interpretazione in chiave metropolitana dell’intramontabile stile college anni ’70 e di quel termine che racchiudeva le caratteristiche di slang, etichetta e stile di vita delle prestigiose University-Preparatory schools americane. Un look bon ton e dégagé al tempo stesso: versatile e funzionale, più che formale, un glamour sottile e discreto.

Inserimenti innovativi, nel gusto come nei materiali, uniti alla storia e alla cultura dell’azienda, danno vita al Contemporary Vintage Denim, la direzione nella quale si sviluppa il jeans, forma, sostanza ed essenza delle collezioni GAS. Un concetto che traduce la profonda esperienza del marchio in una proposta al passo con le nuove tendenze.
Gli anni ’70 ispirano modelli a gamba stretta e dal fondo boot cut, bell bottom e flare, così come tele dai toni brillanti e trattamenti stone wash che sottolineano i naturali punti di usura conferendo al capo un aspetto autentico e vissuto. Ancora mood anni ’70 per i sacchi tasca in fantasia, con motivi che si rifanno ai tessuti da camiceria di quegli anni, le zip colorate, le impunture con punto sellaio color tabacco, i ricami, le applicazioni in pelle lavata sulle tasche posteriori e sul giro tasca e di velluto colorato nell’interno cintura. Gli accessori per contrasto hanno un aspetto nuovo e brillante: rivetti gioiello, bottoni laccati, in tono o colorati, satinati o lucidi.

Di giorno la donna GAS abbina un giacchino in lucidissimo nylon ciré dalla trapuntatura elasticizzata che ne esalta la vestibilità tight e jeans boot cut dall’aspetto “used”. Fantasie e decori di ispirazione inglese si combinano nell’accostamento dei capi e all’interno dello stesso capo. Motivi tartan, arglyle e regimental, piping, patch a scudetto e ricami, sono i must di un look in perfetto stile New Preppy, maliziosamente collegiale: pull a V, camicia in mix di micro-check e kilt a pieghe si abbinano al peacoat in mix di nylon e montone, mentre il cappotto doppiopetto in lana macro-check con bottoni oversize, a pantaloni aperti al fondo e stirati in piega in velluto rigato. A completare il look, maxi-sciarpe in lana tricot a righe, parigine e collant in lana colorata, beatle boot in pelle scamosciata effetto vintage e borse in nylon ciré trapuntato.

Ricerca, cura nella scelta dei dettagli e dei materiali e alti standard qualitativi sono declinati in capi versatili, funzionali pensati per una donna intelligente ed attenta, internazionale e cosmopolita, alla ricerca di un abbigliamento concepito, non per apparire, ma per esprimere la sua individualità in tutte le occasioni, anche quelle che richiedono un look più ricercato. Maxistampe floreali dal sapore anni ’70 per abiti di maglia e camicie in raso di seta e mussola di cotone. Maglie ultraleggere con piccole lavorazioni a treccia, le gonne hanno la vita rialzata. E per uscire in città, il giubbotto di pelle scamosciata con intarsi di maglia o il peacoat, questa volta in morbida pelle color cioccolato. I capi si arricchiscono di maxibottoni, fodere fantasia e tocchi di pizzo macramè color naturale applicati all’interno dei capi.

La sera e nelle “special occasion” la donna GAS, che vuole sentirsi perfetta in ogni situazione senza rinunciare alla sua personalità forte e grintosa, indossa l’immancabile smoking in denim grigio scuro con dettagli in raso sui profili, sul collo a lancia della giacca e sulle bande laterali del pantalone. Per aggiungere un tocco di sensualità al rigore quasi androgino del suo look, sotto la giacca porta top leggeri e cadenti, dalle linee che si accostano morbidamente al corpo, impreziositi da dettagli di pizzo e da scollature ultra femminili ma mai esibite.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 15.02.2008
Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2008