“Io, l’altro”, la pellicola diretta da Mohsen Melliti, regista di origine tunisina, e interpretata da Raoul Bova e da Giovanni Martorana, si affida a GAS per i costumi dei due protagonisti.

In questo progetto, un film indipendente che vede Raoul Bova alla sua prima prova come produttore, GAS individua e abbraccia il messaggio sociale e i valori dei quali il film si fa promotore. Valori come l’integrazione culturale e la condivisione dei medesimi principi fondamentali al di là della religione e della nazionalità.
GAS dà il suo contributo per la promozione di questi valori e sostiene l’impegno personale del protagonista e produttore.

GAS che da sempre appoggia con passione iniziative artistiche nazionali ed internazionali, rivolgendosi ad un target giovane, ma al contempo sensibile agli stimoli creativi e a nuovi progetti culturali, compare in tutta la comunicazione del film come “Sostenitore del cinema italiano”.
Una definizione che racchiude tutto l’entusiasmo e la passione che Grotto S.p.A., azienda proprietaria del marchio GAS, ha mostrato collaborando a questo progetto cinematografico.

“Io, l’altro” è la storia di due amici e colleghi di lunga data, Giuseppe e Yousef, che hanno sempre dedicato la propria vita al mare. Dopo anni alle dipendenze di un prepotente padrone, scelgono di intraprendere la strada del lavoro indipendente, liberi di gestire la propria attività, ma sempre a contatto con l’’elemento a loro più familiare: l’acqua. È l’acqua che divide le loro rispettive terre d’origine, Italia e Tunisia, ma è ancora una volta l’acqua che fa incontrare Giuseppe e Yousef. Il confronto tra le loro due diverse culture emerge proprio durante le interminabili ore passate in mare, unica via di fuga di fronte ad una ingiusta presunta colpevolezza di terrorismo del ragazzo di origine tunisina.
Le vicissitudini dei protagonisti fanno sì che la loro natura si metta a nudo, rivelando l’estrema fermezza dei principi in cui ciascuno dei due crede.

“Io e l’altro” sarà nelle sale cinematografiche di tutta Italia a partire dal 18 maggio 2007.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 16.05.2007
Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2007