“Vino e Moda”. I simboli del Made in Italy al Mediterranean Luxury Club 2015.

Roma è stata la cornice per una serata all’insegna del del Made in Italy ” Vino e Moda”.
Un dinner party del Mediterranean Luxury Club, specializzato nei viaggi di lusso nell’area mediterranea, ha unito al Nazionale Spazio Eventi, una storica struttura nata negli anni ’30 come auditorium oggi sede polifunzionale, realtà della couture, dell’artigianalità e dell’enogastronomia italiana, grazie all’iniziativa “Fashion Mediterranean Luxury Club” un “Set Live”  ideato dal fashion producer Antonio Falanga e prodotto dalla Together eventi comunicazione.

Vino e moda - Fashion party a Roma

Protagonisti dello shooting iniziale l’azienda vitivinicola Ciù Ciù e la creatività di Vittorio Camaiani. Ritorno attesissimo il suo, presente all’evento con un flash della Collezione dedicata a Venezia “Lo sguardo sulla Laguna” che aveva incantato nell’ultima edizione di AltaRomaAltaModa.Vino e moda - Fashion party a Roma

Tradizione e innovazione da Alberto Terranova, braccio destro del Maestro Fausto Sarli, che ha scommesso nel suo brand New Land Couture, dove dominano tecniche sartoriali dal mood romantico, bon ton e  allo stesso tempo contemporaneo.

Senza dimenticare le pellicce di Bertoletti Alta Moda 1882 ed il “Flash” anche per il mondo degli accessori di lusso con il leitmotiv della Collezione Mahyma che ha proposto esclusive sciarpe artigianali di finissimo cashmere e foulard in seta italiana, ed il mondo dorato dei gioielli di Marina Corazziari preziosi monili, collane, bracciali di madreperla che si sono alternati alle pietre preziose di Patrizia Corvaglia.

Sulla “photo platform” arriva il momento dei gioielli, quelli della jewels designer  con inserti di modernariato, vere proprie opere d’arte in scala ridotta, proposti anche sulla prestigiosa passerella di Altaroma Altamoda per la Collezione “L’Oriente a Roma” di Raffaella Curiel.

Categorie: Agenda, Vino, Cucina & Lifestyle Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: