Lino Dainese, presidente della omonima società vicentina leader nella produzione di abbigliamento e protezioni per gli sport dinamici, apporrà la sua firma a un’operazione molto importante per il mercato sportivo.
Dainese S.p.a. ha infatti concluso l’acquisto della AGV S.p.a., storica azienda italiana specializzata nella progettazione e realizzazione di caschi da moto per le competizioni sportive e per lo street road. L’acquisizione è motivo di grande soddisfazione per la società vicentina, che riesce in questo modo a riportare la proprietà della storica azienda di caschi in mani italiane dopo che, nel 2002, era stata acquisita dal gruppo belga Imag.
L’operazione gioca un ruolo strategico per Dainese che amplia così in modo sostanziale le sue quote di mercato a livello internazionale nel settore dei caschi. L’ingresso in AGV crea altresì importanti sinergie a livello di ricerca e sviluppo, produzione e distribuzione.
Dainese S.p.A. chiude il 2006 con ricavi consolidati a 112 milioni di euro, con un incremento del 9% e con margine operativo lordo di 10,5 milioni, 31% in più rispetto all’anno precedente. AGV raggiungerà, a fine 2007, un fatturato di 32 milioni di euro con un margine operativo lordo vicino al 10%. Con l’acquisizione di AGV, le previsioni per il 2008 sono positive, con una crescita per il gruppo che porterà a superare i 150 milioni di ricavi consolidati.
L’operazione vede l’unione di due grandi aziende italiane che hanno vissuto da protagoniste le tappe fondamentali dello sviluppo di questo sport.
Commenta Lino Dainese: “AGV e Gino Amisano, suo fondatore nel ’47, sono stati per me un esempio da seguire. Abbiamo fatto un percorso parallelo nell’ambito dell’innovazione e dei piloti più importanti, da Agostini a Valentino Rossi . Sarà per noi un impegno portare conoscenza e valore”.
Alla guida di AGV sarà confermato l’attuale Amministratore Delegato, Dott. Moreno Businaro che manterrà la stessa carica e le medesime deleghe.
Advisor per l’azienda il dottor Cristiano Cerchiai dello studio LCA di Padova e l’avvocato Giacomo Sartor dello studio Gianni, Origoni, Grippo & Partners, con il puntuale coordinamento di Franco Scanagatta Amministratore Delegato di Dainese S.p.A., assieme al team di collaboratori interni.
Partner finanziario principale dell’operazione: Banca Popolare di Vicenza e, in seconda fase, Venetobanca e Unicredit Banca d’Impresa.
“Proteggere l’uomo dalla testa ai piedi nella pratica di sport dinamici”. E’ questa la ragione per cui Dainese è stata fondata nel 1972 da Lino Dainese, l’attuale presidente, e questa la company mission dagli inizi fino ad oggi, in tutte le nuove valenze che fanno di Dainese una realtà dinamica in continuo movimento.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 03.08.2007
Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2007