Stop all’uso dei bambini soldato: uno scatto fotografico per ricordare il dolore dei bambini del Sudan

Grande successo lunedì sera alla presenza di Guido Andrea Monasterolo, Presidente di Mistral, proprietaria dei celebri marchi Brooksfield e Cotton Belt, al Vivaio Riva a Milano, per la presentazione della nuove collezioni Cotton Belt – Textures of Africa.

Numerosi gli ospiti, i rappresentanti della stampa e i VIP intervenuti per uno scatto fotografico denuncia a supporto della causa di UNICEF contro i Bambini Soldato.

Per ogni foto che è stata scattata Cotton Belt donerà al progetto fino a 5000 €.

Nelle foto le immagini di alcuni VIP mentre posano davanti all’obiettivo di Enrico Suà Ummarino con cartelli di denuncia per sensibilizzare il pubblico sulla situazione dei bambini soldato in Sudan.

La collezione, ideata e seguita da Roberto Francardo, prematuramente scomparso, ha una doppia valenza: l’omaggio alle terre d’Africa da cui prende ispirazione tutta la linea e l’impegno verso una causa che da anni rappresenta un grave problema per il continente; la call to action “STOP all’Uso dei Bambini Soldato” ha visto protagonisti numerosi personaggi e opinion leader che hanno prestato il loro volto per uno scatto fotografico.

http://www.sfilate.it/moda/articolo.cfm?id_articolo=22176

 

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy