E.vil è un movimento fashion rivoluzionario. Ideato da un progettista talentuoso, e.vil oggi rappresenta più di un semplice marchio di abbigliamento che serve come mezzo di espressione personale. Il concetto di brand ha ridefinito la parola "evil", da Miss Piggy a Madonna E.vil significa: forza, arguzia, umorismo, indulgenza e sex appeal.

Come un marchio E.vil è fiorito su scala mondiale. La linea è venduta ai  negozi più esclusivi su scala mondiale.

L’energia positiva che E.vil crea non affascina solo i leader del settore, ma anche i consumatori e la stampa. E.vil è stato apprezzato e lodato dalle riviste e dalle personalità più importanti e influenti del settore della moda e del design come la top model Giselle Bunchen, Vogue e la pop star Avril Lavigne .
 
La società cerca di ampliare la propria scala di prodotti per poter soddisfare un’ampia gamma di categorie.

La Regina e.vil ha recentemente firmato un’ accordo con ARTESTAR ARTISTI GROUP, il rappresentante di Jean-Michel Basquiat e Keith Aringa; per divenire il licenziatario internazionale di e.vil artwork.

Questa partnership ha portato collaborazioni con grandi nomi come la Casio Tokyo per progettare una collezione di orologi e.vil Baby G-shock o con Max Mara Italia.

La Warner Bros ha commissionato ad e.vil il compito di disegnare le t-shirt per il concerto di Madonna in onore del suo ultimo album “Confessions on a Dancefloor”.

Madonna è stata fotografata più volte mentre indossava un capo e.vil persino in un fashion book biografico intitolato "MADONNA STYLE."
Molte altre celebrities sono state fotografate dai paparazzi mentre indossavano t-shirt e.vil, come ad esempio: Eve, Paris Hilton, Shirley Manson, Jennifer Lopez , Avril Lavigne.

E.vil è stato anche pubblicato nel celebre ‘T-SHIRT BOOK ", che documenta la storia del design delle t-shirt dalle grafice di Che Guevera combattente per la libertà a quelle delle passerelle parigine di Dior.

Ci sono innumerevoli ragioni che decretano e.vil come un brand con cui potersi identificare, infatti i consumatori hanno un collegamento emotivo con la sua filosofia. Con sede a New York City, Queen of e.vil si è impegnata a produrre concetti intelligenti e colorati in grado di la loro visione futuristica della moda.

Il fondatore Aimee Zarabi, diplomato presso il Fashion Institute of Technology di New York, è un celebre stilista ed un esperto professionista che riesce nella direzione dell’arte nel mondo

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da in data: 23.01.2008
Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2008