Per mescolare lo zucchero nel tè, basterà una pallina di ceramica. Il nuovo sistema è stato disegnato dallo studio Anna Gram’ (Florian Dussopt e Jérémie Reneau) ed è stato presentato, sia al Design Map di St. Etienne che al London Design Festival. La pallina scioglizucchero, si chiama “Ceramic for mix” e sta dentro un bicchiere di vetro con un piccolo incavo sul fondo. Se prima si agitava delicatamente il cucchiaino, adesso si farà roteare il bicchiere e la pallina si muoverà fino a disintegrare i granelli di zucchero. Se siete frettolosi e distratti, state tranquilli, potete procedere come sempre. Potrete muovere rapidamente il bicchiere senza rischiare l’ustione da tè, perchè la grossa base ad anello, intrappolerà la pallina, salvandovi da macchie e ferite. Lo stesso anello vi salverà anche dall’inghiottire l’indigesta pallina. Scampato ogni pericolo, procedete senza timori e senza cucchiaino, verso il tea time. Per sciogliere un po’ di zucchero (rigorosamente calato nel bicchiere con un dosatore) vi basterà una semplice e manuale centrifuga.

Annamaria Di Fabio

Categorie: Arte Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 27.12.2008
Ultimo aggiornamento: 27 dicembre 2008