‘Culdesac’ vince l’invitational Neos indetto da Lorenz nel 2005.

Nel settembre 2005, proseguendo la sua storica tradizione nel campo del design e per festeggiare i vent’anni da quella prima collezione Neos, disegnata da George J. Sowden e Nathalie Du Pasquier, Lorenz indice un concorso internazionale ad inviti per progettare il nuovo modello Neos.
La volontà di sviluppare un nuovo ed esclusivo modello Lorenz e il desiderio di lavorare con giovani designer internazionali – che non godessero di fama bensì con alle spalle limitati progetti di prodotto – portano l’Azienda ad effettuare la selezione dei nomi attraverso la consulenza di professionisti del settore.
Una lettera di invito viene spedita ai candidati, verificando la loro volontà a partecipare a questo concorso. Cinque designer dai nomi molto promettenti e affermati a livello internazionale hanno accettato la sfida: il tedesco Werner Aisslinger, il gruppo spagnolo Culdesac, l’americano Jozeph Forakis, l’italiano Gabriele Pezzini e l’inglese Theo Williams.

I designer sono chiamati a sviluppare un modello che esprima al meglio i valori distintivi della marca: design italiano e tecnica orologiaia svizzera.

A gennaio 2006 i progetti sono consegnati all’Azienda che può così selezionare il vincitore. A ottenere l’ambito premio (la realizzazione del prodotto oltre ad un bonus di 7.000 euro) è il gruppo di spagnoli Culdesac: laboratorio creativo e multidisciplinare fondato a Valencia nel 2002 e composto da cinque designer nati tra il 1967 e il 1974.
Neos 2006, realizzato da Lorenz secondo la più rigorosa tecnica orologiaia svizzera, presenta soluzioni produttive e abbinamenti di materiali dall’elevato contenuto innovativo.

La cassa
La cassa, in acciaio 316L, è realizzata in 2 pezzi ed il fondo che protegge il movimento è galbé e fissato con viti. Il fondo stesso ha inoltre il compito di tenere l’anello di resina sintetica nella corretta posizione.
Gli attacchi del bracciale sono un ulteriore elemento decorativo ma di complessa costruzione che ha richiesto la  saldatura alla parte superiore della cassa; dal punto vista laterale la cassa sembra effettivamente scavata.
Ecco quindi come viene creato il passaggio per l’anello in resina sintetica.

L’anello in poliuretano
L’anello concavo che ruota attorno alla cassa è stato realizzato in poliuretano e passa all’interno delle due placche a V orizzontale formando le anse a tunnel longitudinale per l’attacco del bracciale/cinturino.
In base ai colori scelti per le versioni di questo prodotto è stato necessario realizzare un pezzo aggiuntivo, in materiale sintetico colorato, da applicare separatamente. Questo elemento decorativo è estremamente sottile poiché anche la larghezza della lunetta in acciaio è limitata.

Placca pulsanti e proteggi corona
La placca pulsanti e proteggi corona fissata in corrispondenza delle ore 3 è anch’essa a tunnel in modo da far passare l’anello.

Il bracciale
Le anse a forma di V orizzontale a cui sono fissate le due parti del bracciale sono di dimensione minima tanto che è stato necessario saldarle alla cassa; una volta montate le due estremità scompare ogni traccia della lavorazione, a meno di non guardare l’orologio dalla parte inferiore. 
Trattamento “Hard Coating” della versione lucida del bracciale:  si tratta di un trattamento indurente dell’acciaio che lo rende resistente ai graffi (vedi scheda processo hard coating).

Il cinturino
Il cinturino in caucciù è fissato alla cassa mediante barrette e viti che passano attraverso un inserto d’acciaio ricoperto anch’esso di caucciù. Questa integrazione consente inoltre di avere una leggera rotazione del cinturino in modo che si adatti perfettamente a qualsiasi polso.
La chiusura del bracciale/cinturino
La chiusura è tripla con pulsanti di sicurezza e si integra perfettamente con il design di questo modello. E’ identica per il modello con bracciale e per quello con cinturino.
Personalizzazione del bracciale/cinturino e intercambiabilità
Come il cinturino in caucciù, anche il bracciale in acciaio è caratterizzato dai piccoli tagli che riprendono gli elementi decorativi dell’icona del marchio Lorenz.
Cinturino in caucciù e bracciale sono inoltre intercambiabili.

Movimenti
Quattro i movimenti disponibili per il modello Neos: solo tempo a quarzo nelle versioni da uomo e da donna, solo tempo automatico, cronografo a quarzo.

Altre caratteristiche
– Impermeabile 5 atm
– Vetro piatto zaffiro
– Corona a pressione personalizzata
– Fondello curvo serrato con 6 viti

Prezzi …dagli 850 ai 1100 euro.

Categorie: Orologi Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 08.02.2007
Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2007