La nuova collezione Rodo è una sintesi perfetta di elegante e preziosa modernità. Un manifesto di sofisticata femminilità per una collezione che trae ispirazione da uno stile Cote d’Azur e dagli storici archivi della griffe.

Le borse in cannina, che negli anni ‘50 segnano l’inzio della produzione Rodo, sono incorniciate da argento e oro specchiato e decorate con simboliche ancore. Assumono moltleplici forme: secchielli, ceste di varie dimensioni, anche  in versione shopping bag,  e mezzelune con tracolle e manici in corda. Le più piccole diventano rigide pochette, spesso decorate da motivi metallici, che si abbinano perfettamente a mocassini in vernice con tacchi larghi-retrò ed a sandali slanciati e femminili con plateau in sughero.

La vernice esplode in versione fluo nei toni del rosa, del verde e dell’arancio per pochette e scarpe arricchite di dettagli metallici ammiccanti e disinvoltamente chic.

I colori si attenuano per la pelle metallizzata che riveste le ormai mitiche ed inimitabili pochette rigide dalle mille forme. Rettangoli ricoperti di cristalli lucenti, cilindri interamente tempestati di luce, triangoli con chiusure preziose e quadrati dai decori floreali orientaleggianti. Tutte raccontano una manualità sapiente e sono simbolo di un lusso moderno e senza tempo.

I sandali e le scarpe con tacchi vertiginosi, a stiletto o bon-ton, si alternano a zeppe sagomate, plateau e ultraflat.
Il nero deciso seduce e riveste le luminose pochette in raso, anche pieghettato, ed in suede, a volte interrotto dal pitone, ed è la base perfetta per i sandali gioiello.

L’oro e l’argento illuminano la sera di Rodo.

Giochi di listini sottili delineano le pochette in morbida nappa, trasformandosi in fiocchi o in trame raffinate e accompagnano sandali ultrafemminili dal fascino couture.
Per maggiori informazioni: www.rodo.it

Categorie: Scarpe Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 23.11.2007
Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2007