Neil Barrett ha presentato la nuova collezione donna per il prossimo Autunno-Inverno durante la settimana della Moda di Milano, direttamente nel suo Showroom di via Savona 97.

Una collezione importante dove domina la scomposizione e l’astrazione del guardaroba di un eccentrico englishman ridisegnato per una donna, attraverso positioning astratti e stratificazioni irregolari.
Forme architettoniche e sartoriali realizzate per creare sciarpe in lana ispirate agli abiti iconici maschili. Costruzioni dalle finte pieghe per giacche, cappotti e camicie e pleats leggere dal taglio scultoreo per abiti e pantaloni.
Pelle stretch come seconda pelle combinata con top, vestiti e calze in maglia calata si affiancano poi a soffici maniche raglan tipo cardigan per cappotti dal taglio sartoriale, giacche, abiti e sportswear.

Il must per Neil Barrett è scomporre gli abiti e riassemblarli in modo irregolare….unico

I tessuti sono preziosi e ricercati e vanno dai donegals e tweed, a lane rustiche che regalano aspetti di drapperia vecchio inglese fino a lane e garze, fluide crepe e rasis tretch. Flanelle di jersey sono utilizzate per ricercati tagli sartoriali fino alla nappa stretch iridescente e con una texture snake.

I colori sono fuliggine, cenere mouse rosso e nero navy e cognac.

Eleganza, stile e sartorialità si fondono in un connubbio perfetto che solo lo stilista inglese riesce a regalare.

Categorie: Abbigliamento Donna.

Articolo pubblicato da in data: 04.03.2009
Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2009