Qualcuno li ha giudicati troppo “estrosi”, altri li trovano semplicemente magnifici, c’è invece chi crede ancora che facciano parte di una qualche campagna pubblicitaria per un film futuristico in stile Star Treck.

L’unica cosa certa è che sono sulla bocca di tutti, i particolarissimi Google Glass, i famosi occhiali dotati della ormai tanto discussa “realtà aumentata”. Inizialmente le lenti dotate del sistema Big G sembravano essere riservate solamente agli addetti ai lavori e a pochi eletti, ma a sorpresa durante la settimana della moda di New York, proprio ieri il creatore di Google, Sergey Brin, in collaborazione con la fashion house di Diane Von Furstenberg hanno sfilato in passerella presentando i Google Glass al grande pubblico. Gli occhiali hanno ripreso, grazie al loro tecnologico sistema, il backstage della sfilata raccogliendo del materiale da inserire su un documentario visionabile sul canale Google di Youtube a partire dal tredici settembre.

Il documentario che si intitolerà DVF through the glass sponsorizzerà per la prima volta il sistema di realtà aumentata ad un pubblico di possibili acquirenti. Dopotutto quale sistema migliore per lanciare un prodotto se non quello di farlo divenire un irrinunciabile accessorio glamour? Gli occhiali, e il loro futuristico sistema Big G saranno in vendita a partire dal 2013 negli Stati Uniti e sono stati classificati come un accessorio non solo super tecnologico, ma anche di alta moda che combina stile e tecnologia alle più innovative mode del momento. Sfortunatamente, il prezzo non è affatto modico e chi vorrà usufruire dei vantaggi offerti dai Google Glass dovrà sborsare quasi una fortuna, ben 1,500 dollari.

Categorie: Curiosità Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: