Tv/Ascolti: Tale e Quale è lo show ed il format vincente.
La serata televisiva del 2 Novembre è stata vinta da Rai1 con il format spagnolo “Tale e Quale”: lo show  grazie alla performance di Giò Di Tonno nella parte di Louis Amstrong, raccoglie 5.856.000 spettatori per uno share percentuale del 24,46%.

Al secondo posto, distaccato, si colloca la serie tv di Canale 5 “I Cesaroni 5”: si parte da uno share del 16,80% (4.662.000 spettatori) col primo episodio per attestarsi su uno share del 19,70% (4.437.000 spettatori) con quello successivo.

Al terzo posto l’one man show di La7 “Crozza nel Paese delle Meraviglie” : ad aver seguito le gag della serata sono stati 2.483.000 spettatori per uno share percentuale del 8,95%.

Di pochissimo fuori dal podio si colloca il programma di cronaca “Quarto grado” condotto da Salvo Sottile: grazie ai servizi sul caso Rea/Parolisi, Rete 4 cattura l’attenzione di 2.072.000 spettatori in valore assoluto che si traducono in uno share del 8,93%.

Buoni gli ascolti de “L’apprendista stregone” con Nicolas Cage su Rai2: il film Disney diverte ben 5.081.000 spettatori equivalenti al 7,68% di share. Una garanzia le performance di “Csi Miami” su Italia1: le indagini di Horatio Caine tengono incollati allo schermo 2.231.000 spettatori in valore assoluto per uno share del 7,96%.

La vera delusione della serata è stata il film “Game Change” andato in onda su Rai 2: il film, incentrato sulle elezioni del 2008 e focalizzato sulla leader neo-con Sarah Palin, ha incuriosito appena 789.000 spettatori con uno share percentuale del il 2.97%.

Nell’access prime time vittoria di “Striscia la notizia”: il tg satirico di Canale 5 raccoglie uno share del 20,36% (5.478.000 spettatori) mentre Max Giusti, su Rai 1 con “Affari tuoi”, si ferma ad uno share del 20,05% (5.378.000 spettatori).

Categorie: In Televisione Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: