Il mondo dell’hard in ansia per Ron Jeremy. “L’uomo baobab” in coma per un aneurisma al cuore.
Di Raffaella Ponzo

Nel 2003 venne eletto “Miglior attore porno di sempre”, Ron Jeremy classe 1953, uno dei paladini dell’industria hard il 30 gennaio si è recato da solo in ospedale a Los Angeles per dei dolori al petto, la situazione è presto peggiorata ed i medici gli hanno diagnosticato un aneurisma al cuore, le sue condizioni sono critiche, i dottori preferiscono non pronunciarsi ancora sulla sua sorte. La prognosi è riservata dopo le due operazioni a cui è stato sottoposto.

Di famiglia ebraica, figlio di un fisico e di una dipendente dell’OSS, i servizi segreti americani all’epoca della Seconda Guerra Mondiale, Ron Jeremy ha stravolto lo stereotipo dell’attore hard bello e muscoloso, lui, invece, “l’uomo baobab” come venne soprannominato per le sue doti tutt’altro che nascoste, era per sua stessa ammissione “basso, grasso e peloso”, ha portato una carica comica tale ai suoi personaggi, che tutti gli appassionati e le appassionate di film hard lo hanno eletto a loro “eroe”.

Molte le sue collaborazioni anche con registi e pornodivi/e italiani/e, tutti quanti lo ricordano con grande affetto e come un grande professionista.

Ora sta lottando tra la vita e la morte, i medici non si pronunciano e mantengono la massima riservatezza, certo è che la partita che Jeremy sta giocando in queste ore è sicuramente la più impegnativa della sua carriera. Noi tutti/e facciamo il tifo per lui!

Categorie: Costume e società Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: