mercoledì , 3 settembre 2014
Home / Trade News / Un nuovo shop per MSGM all’insegno del neo-minimalismo contemporaneo

Un nuovo shop per MSGM all’insegno del neo-minimalismo contemporaneo

MSGM prosegue nella sua strategia di retail ed apre il suo primo store monobrand ed apre tra via Ponte Vetero e via Sacchi,
Un nuovo shop per MSGM

MSGM prosegue nella sua strategia di retail ed apre il suo primo store monobrand.
Ben 6 vetrine all’angolo tra via Ponte Vetero e via Sacchi, ha una superficie di oltre 100mq dedicati alle collezioni uomo, donna e accessori.

Ma il progetto di espansione retail mondiale di MSGM e’ ben piu’ ampio e vedrà nel 2014 coinvolti anche Asia ed Emirati Arabi.

Il concept è stato ideato dall’architetto Massimiliano Locatelli insieme al direttore creativo del brand, Massimo Giorgetti, mentre il progetto è stato sviluppato dallo studio CLS Archittetti.

In primo piano i giochi di contrasti e di opposti che convivono nell’eclettismo creativo del DNA del brand.

Tutto nasce dall’idea di città, dalle sue energie, dallo streetstyle. Interno ed esterno che dialogano, all’insegno del neo-minimalismo contemporaneo.

Il pavimento e’ di asfalto scuro, materiale inedito per una boutique, ma familiare a tutti. È l’esterno che diventa interno, è l’uso improprio del materiale che richiama quell’elemento sbagliato, tratto distintivo delle collezioni MSGM.

Muri bianchi di gesso, immacolati, quasi irreali. Come dei fogli candidi, sporcati da una linea nera di cauciu’ che profila tutti gli spigoli come una matita che disegna lo spazio. Lucido e opaco. Il bianco opaco, il nero lucido.

Un albero capovolto rompe il rigore. Spunta irruento dal soffitto… come l’erba ai bordi dell’asfalto.

Strutture in ferro sorreggono i capi. Sono flessibili, modellabili, pronte a cambiare, ad adattarsi ai cambiamenti della città.
Poi il marmo: bianco e nero. E l’immancabile tocco fluo, una riga gialla come unico colore che rompe la routine cittadina.

28.08.2013
Scroll To Top