Ennio Capasa porta in passerella una nuova ed interessante collezione uomo per il prossimo inverno 2015 di Costume National, e l’ispirazione arriva nientemeno che dallo stile di David Bowie.

Giacche, cappotti, maglioni e soprattutto pantaloni, quelli che hanno ispirato il designer della maison, ovvero una sorta di bootcut, non proprio a zampa ma comunque abbondanti alla base, che si adagiano sulla calzatura.
Largo ai modelli Skinny, a quelli biker sagomati oppure Flare loose.

Costume National Homme uomo FW 14-15 16

Lo stile visto in passerella è urbano e moderno allo stesso tempo, dove fanno capolino abiti pratici che non rinunciano all’eleganza, nei consueti bianco e nero della maison ma anche in declinazioni di blu e rosso, dando vita ad abbinamenti vivaci, per rallegrare anche la stagione invernale.

Nel complesso una bella collezione, versatile, adattabile ad ogni situazione elegante o informale che sia.

I tessuti sono pregiati e spaziano dai panni doppi couture alle lane cotte, senza dimenticare Mohair effetto gessato e satin e duchesse di seta.

Sartorialità e innovazione nelle giacche con plastron, oppure con rever tagliati a laser e ricuciti.
I colori del prossimo inverno?  Bianco, Grigio chiaro melange, Verde bottiglia, Burgundy, Viola scuro, Blu e Nero.

Gran dettaglio anche per gli accessori e per la qualità, come sempre, da parte di Ennio Capasa e Costume National.

“Sentirsi low, giù. Sentirsi heroes. Cercare un cambiamento.
È un po’ quello che succede oggi. Contraddizioni. Un percorso come quello che David Bowie compì trasferendosi a
Berlino tra il 1977 e il 1979, dove creò tre album incredibili: Low, Heroes e Lodger. È lui che mi ha ispirato per questa
collezione, come molte volte nel corso della mia carriera. “We can be heroes for ever and ever”!”
Ennio Capasa, designer.

(Foto Credit : imaxtree.com via Camera Moda)

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 14/15 Tag: , , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: