Colori delicati, uno stile elegante e di classe, la ricerca dei dettagli fanno di Marc Cain uno dei brand più apprezzati, soprattutto all’estero.
Estro creativo che non rinuncia alla sartorialità, alla sperimentazione e alla ricerca di idee sempre nuove e originali.

Marc Cain - ss 2015
Lo abbiamo amato sulle passerelle delle ultime fashion week ed ora, lo stile di Marc Cain si prepara a sedurre Milano con grandi novità, a partire dallo Showroom.
Già, per il Brand tedesco un nuovo showroom nello showroom da Panorama Moda.
Una nuova visione di moda che affronta il mercato italiano con la partnership firmata dalla famiglia Lubrano, che ha destinato all’esposizione del brand ben 400 mq.

L’azienda di Stoccarda, conosciuta in tutto il mondo, pone il proprio focus sulla capitale della moda e rafforza la sua presenza affidando la parte commerciale a Panorama Moda e vira vero una strategia aziendale che guarda all’Italia come mercato di interesse.
nuovo-spazio-Marc-Cain
Il design che caratterizza la location ha fatto leva su particolari molto accurati fatti di imbottiti e di sedute proposte con colori neutri e una moquette bianca, proprio per far risaltare i capi dalla grande personalità.

Si ispira ad uno stile femminile e contemporaneo con l’aggiunta di un’area di svago con un bancone per accogliere gli ospiti con un drink o uno stuzzichino.

Uno spazio dedicato al business che si combina con quello amusement. Mobili laccati bianchi di diverse dimensioni e tavoli bassi per un’alternanza di forme creative.

Le sedute sono una combine di sgabelli e di poltroncine per vivere il proprio relax.
Il resto è un gioco di luci che puntano i riflettori sulle variopinte collezioni che sottolineano uno stile internazionale in cui Biagio e Francesco Lubrano hanno creduto e su cui continuano a puntare.

“In questi anni la moda ha avuto una sua evoluzione fatta di gusto e di creatività crescente – spiega Biagio Lubrano, Ad della società Panorama Moda – l’unico punto rimasto fermo nel corso delle stagioni è stato il piacere per il bello, quello per l’eleganza. Ecco perché i nostri spazi hanno dato una risposta diretta ai clienti.

L’avventura con Marc Cain è il coronamento di un progetto che va ben oltre, una partnership sulla quale abbiamo investito parecchio. Mio figlio Francesco segue personalmente l’evoluzione del brand che ha saputo imporsi in tutto il mondo. Dopo la boutique inaugurata a settembre, un nuovo punto per rafforzare il brand nel mondo. Una sfida che speriamo apprezzino i nostri clienti.”

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: