Gli ultimi mesi riguardanti il settore della moda, sono stati un continuo ritorno al passato, un rispolverare vecchie tendenze e riproporle in chiave moderna. Tra i must della stagione in pole position troviamo la femminilità del crop top.

I modelli possono riguardare una canottiera corta, una maglia a tre quarti oppure una colorata t-shirt, l’importante è lasciare la pancia scoperta. Attenzione però, non come negli anni ’90 con ombelico in mostra, ma semplicemente con pochi centimetri su una vita alta che lascia spazio all’immaginazione. E’ sportiva la visione del crop top per Kenzo, con larghe maniche, scritta del marchio e in evidenza il rosa pastello.

Con maniche ad aletta e dallo stile più ricercato, è il modello da cocktail di Clover Canyon, un tuffo astratto nelle stampe orientali che determinano una personalità misteriosa e affascinante. Brassiere steccato in seta per la texture di Dolce & Gabbana che richiama tradizionalità siciliane con l’azzurro ed il bianco, più passionale ed elegante la versione in pizzo nera con dettagli floreali.

Moschino si lascia ispirare dalle divise di basket, Fausto Puglisi da una donna guerriera con borchie e animo rock, Donna Karan dal contrasto incrociato di bianco e nero, ed infine Self Portrait crea un taglio asimmetrico con effetto nodo, su stampe anni ’50.

Nancy Malfa

Categorie: Moda Donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: