L’Inghilterra Accademica onora Roberto Cavalli

Due importanti riconoscimenti vengono tributati nei prossimi giorni da prestigiose istituzioni culturali britanniche a Roberto Cavalli, a coronamento di un percorso artistico e professionale unico.
Nel pomeriggio di oggi 27 Maggio, lo stilista sarà ospite del London College Of Fashion per una intervista pubblica condotta dallo storico e giornalista Colin McDowell.
L’incontro è parte delle Sunday Time Style Lecture, lezioni di approfondimento dedicate alla moda e a tematiche ad essa correlate.
Mercoledì 28 Maggio, invece, Roberto Cavalli terrà un discorso per una audience selezionata alla Università di Oxford, ospite della Oxford Union Society. L’evento si iscrive nell’ambito di una serie di incontri che la Oxford Society organizza periodicamente con esponenti di spicco del sapere, dell’arte e della politica. Tra i personaggi che già hanno aderito: Anna Wintour, Bill Clinton, Tom Ford, Michael Douglas, il presidente pakistano Pervez Musharraf e il presidente dell’Afghanistan Karzai.
In entrambe le occasioni, Roberto Cavalli avrà modo di interagire direttamente col pubblico, sostituendo alla forma standard della “lezione” un dialogo più conforme alla sua personalità e al suo spirito vitale.
È la prima volta che ad un designer italiano vengono tributati onori accademici da istituzioni tanto antiche e prestigiose

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy