Mercedes-Benz Fashion Week 2012

Dalle passerelle di New York… i flash sulla Mercedes-Benz Fashion Week 2012

Sulle passerelle di New York i flash sulla Mercedes-Benz Fashion Week 2012 nel centro di Manhattan al Lincoln Center

Mercedes-Benz Fashion Week 2012

Appuntamento a New York per la Mercedes-Benz Fashion Week. Da ieri  fino al 16 febbraio nella Grande Mela e più precisamente nel centro di Manhattan al Lincoln Center si accendono i riflettori  sulla passerelle dei più grandi nomi della moda con le loro collezioni pret a porter autunno-inverno 2012.

Il calendario è fitto di appuntamenti e le novità non mancano anche quest’anno come ad esempio il debutto alla Fashion Week del marchio di jeans più famoso al mondo, Levi’s. in passerella il 15 in una location a Soho. Il gigante del denim, che nel 2007 aveva fatto un timido ingresso nel mondo delle passerelle con una capsule collection, ha fatto sapere che presenterà delle ‘core collections’ con le linee Red Tab, Vintage Clothing e Made&Craft.

Ad aprire i defilè sono gli stilisti emergenti come: Max Azria con la linea BCBG, il giovane, ma già osannato Richard Chai e Tadashi Shoji. Per proseguire nei giorni seguenti con nomi del calibro di  Tommy Hilfiger, Rebecca Minkoff, Katya Leonovich e Helmut Lang. L’11 è la volta delle novità di Lacoste, della sfilata della stylist guru delle star Rachel Zoe, per poi passare al giovane Band of Outsiders, L.A.M.B, linea fondata da Gwen Stefani, e Alexander Wang.

Il 12 i riflettori sono sulla collezione di Victoria Beckham, per poi rivolgerli su DKNY, Custo Barcelona, Diane Furstenberg, Thakoon, Zac Posen e uno dei brand più famosi degli United States, Tommy Hilfiger.  Il 13 e il 14 febbraio è la volta di Marc Jacobs con le sue due linee. Insieme a lui negli stessi giorni presentano le loro creazioni Donna Karan, Phillip Lim, Oscar De La Renta, Rodarte, Diesel Black Gold e Vera Wang.

Mercoledì 15 tocca a Micheal Kors, al marchio italiano di Alberta Ferretti: Philosophy, per proseguire poi con Jeremy Scott, Anna Sui e Proenza Schouler. Si chiude il 16 si chiude con Ralph Lauren e Calvin Klein.

Guest star dell’evento l’eccellenza del Made in Italy rappresenta da Borsalino, i cui mitici cappelli sfileranno assieme alla collezione di Ruffian, un duo di stilisti il cui marchio sta diventando un cult nella Grande Mela.

New York è il primo ad aprire la lunga maratona di appuntamenti nel panorama del prêt-à-porter internazionale. Dopo la Grande Mela infatti sarà la volta di Londra, Milano e Parigi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy