Fratelli Rossetti presentano Compasso

COMPASSO, LA CALZATURA ARCOLOGICA….
“Dai piedi in su, le gambe delle donne sono dei compassi che misurano il globo terrestre in tutte le direzioni, donandogli il suo equilibrio e la sua armonia”. Dalla riflessione de L’uomo che amava le donne di François Truffaut, prende nome “Compasso”, la nuova calzatura di culto Fratelli Rossetti della collezione Primavera-Estate 2009.

Segno distintivo di “Compasso” sono cinque, sottili listini in cuoio paralleli tra loro. Nei sabot abbracciano il collo del piede. Nei sandali invece coprono il tallone. In entrambi i modelli si oppongono cromaticamente alla fascia della calzatura, sempre laccata in bianco o nero.  Natura e grafica si confrontano in questo accessorio, all’insegna dell’Arcologia, la teoria fondata dall’architetto Paolo Soleri negli Anni ’60 che accosta architettura ed ecologia, in una formula tornata di grande attualità.

Il binomio natura-design dell’Arcologia denota l’intera collezione.

Forme e materie
Zeppe bicolori in due pregiate variazioni di legno di faggio, sapientemente cerati e fresati a mano.
Morbidissimi pellami nappati.
Vitelli spazzolati con giochi di micro forature.
La prima decolleté con materiali eccentrici rubati alla natura, come il cammello.
Sovrapposizioni ad effetto romantico di smerletti anticati.
Tacco dal volume semiovale in tinta con la tomaia e laccato lucido, con giochi di cuoio colorato.
Mocassini yacht foderati in spugna, con la suola in gomma ultraflessibile, da portare anche senza calze.

Decorazioni
Matrice “natural” per la fibbia in legno laccato con stampa maculata ad effetto corno.
Paillettes in  legno per ricami interamente eseguiti a mano su tomaie di suede.
Mocassini e francesine in cervo craquelé in colori freschi con morsetti in nickel

Colori
Naturali che  sfumano dall’avorio al testa di moro.
Interventi grafici di bianco e nero.
I pastelli più freschi, dall’azzurro al giallo.
Tocchi “marine” di blu e rosso.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy