Salone Internazionale del Mobile, edizione 2012

Eventi: tra una settimana torna il Salone Internazionale del Mobile, edizione 2012

Design, certamente, ma anche danza, moda, cucina, creatività, grafica. Tra pochi giorni arriva Il salone del Mobile di Milano (dal 17 al 22 aprile alla Fiera di Rho Pero)

Salone Internazionale del Mobile, edizione 2012

Eventi: tra una settimana torna il Salone Internazionale del Mobile, edizione 2012

Design, certamente, ma anche danza, moda, cucina, creatività, grafica. Tra pochi giorni arriva Il salone del Mobile di Milano (dal 17 al 22 aprile alla Fiera di Rho Pero), una manifestazione  a carattere internazionale che come ogni anno presenterà le novità dell’arredo e per soprammercato rappresenta lo stile di vita che è e sarà. ”I nostri Saloni – spiega Carlo Guglielmi, presidente di Cosmit, l’ente fieristico milanese che nel 1961 ha dato vita al Salone – sono ormai oltre che una fiera, un evento che fotografa una situazione sociale. Uno dei mondi che viene fotografato è quello dove la gente abitualmente vive e uno di questi è la cucina, che sta assumendo grandissima importanza”. All’interno di EuroCucina si ritroveranno le tendenze e il meglio della produzione italiana e internazionale: dalle cucine classiche a quelle di design in diversi materiali, dal metallo alla muratura al legno con particolare accento alle soluzioni naturali. E anche tutti gli oggetti che contribuiscono a rendere il rito del cibo e della convivialità più alla moda: dagli accessori per la tavola agli utensili da cucina. Un settore che tra gennaio e agosto 2011 ha visto le esportazioni crescere dell’1,7% in valore, raggiungendo un totale di 390 milioni di euro.

Ma il Salone si misura sempre più anche con i giovani grazie alla sezione del SaloneSatellite che si propone alle generazioni a venire. Novità di questa edizione l’apertura al sabato. A dimostrazione della capacità del Salone del Mobile di incontrare e fondersi con altri mondi, arriva quest’anno anche ‘Design Dance’. Un evento che sarà presentato al Teatro dell’Arte della Triennale di Milano. Si tratta di un progetto di Michela Marelli e Francesca Molteni, che fa parlare e agire, fino a danzare, le opere dei protagonisti del design. Uno spettacolo di voci, corpi e oggetti, che vuole raccontare l’esperienza del design

Attesa infine, per l’affluenza di pubblico, lo scorso anno  il 60% dei visitatori provenivano dall’estero” ricorda Guglielmi – vediamo quest’anno. Certo, la situazione del nostro paese non è facile’. Anche il nostro settore ha vissuto mesi di crisi in modo molto pesante. Da essa ne esce meglio chi in precedenza ha saputo organizzarsi con reti distributive all’esterno. Chi era ancorato a mercato nazionale o europeo è quello che sta vivendo peggio”. Di qui anche l’impegno di Cosmit a ”proporre nel mondo un’immagine del nostro paese e dei nostri prodotti che aiuti tutte quelle aziende che in questo momento si stanno muovendo sui mercati internazionali”.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy