vasco-rossi

Vasco, rivelazione choc su FB: ‘Sono guarito da tre malattie mortali’

Vasco, rivelazione choc su FB: 'Sono guarito da tre malattie mortali'. L’outing di Blasco che ha sconvolto tutti.

vasco-rossiVasco Rossi, rivelazione choc su FB: ‘Sono guarito da tre malattie mortali’

Ma allora Vasco stava proprio male, al punto da dover lottare contro tre malattie mortali, come ha scritto lui stesso sul suo profilo Facebook. L’outing di Blasco che ha sconvolto tutti, è ovviamente riferito al lungo ricovero nel luglio scorso nella clinica bolognese Villalba, ricovero che mise in stato di agitazione i suoi fan e che costrinse il cantante ad abbandonare a metà il tour estivo per sottoporsi a trattamenti sanitari per non meglio specificati problemi di salute.

Ma cosa aveva colpito il cantante di Zocca? A dire il vero non si sa, lui non l’ha mai rivelato e neppur ieri vi ha fatto accenno. Allora si parlò di una costola rotta, poi, nell’ordine, di un tumore al polmone, di un batterio killer e infine di alcuni problemi alle articolazioni. Da notare che non fu mai emanato nessun bollettino medico che spiegasse le reali cause della degenza in clinica, questo alimentò le ansie di migliaia e migliaia di fan.

Adesso però la sua situazione di salute sembra essere ristabilita, tanto che Vasco, sempre su Facebook, ha dichiarato:” «Ho fatto sei mesi di clinica e di anfi…biotici e per riprendersi una persona normale ci mette un po’ di tempo. Ma io non sono normale e sono già pronto». E ancora. “Non sono andato in pensione. Mi prendo sei mesi sei di recupero, poi tornerò a stupirvi”.

Sul social network si è anche tolto qualche sassolino dalla scarpa. Ad esempio, ha spiegato perché ad un certo punto ha cominciato a esternare su alcuni cantanti italiani (Claudio Baglioni, Luciano Ligabue): “Non mi sono messo a parlare male di tutti i miei colleghi. Ho cominciato semplicemente a dire quello che penso di alcuni miei colleghi. E ho messo fine a quell’ipocrita modo di esprimersi tutto italiano molto clericale e parlando chiaro… come in tutto il resto del mondo».

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy