Kate Midlleton

L’eleganza didi Kate Midlleton la paga il suocero Carlo

Kate Middleton:bilancio dei primi 6 mesi di stile ben 35.000 sterline (più o meno 43.767 euro).

È risaputo che per essere una vera principessa devi vestire elegante. Come l’impeccabile Kate Middleton nelle occasioni ufficiali. Ma avere un guardaroba come quello della Duchessa di Cambridge bisogna avere non solo buon gusto, ma anche un portafoglio gonfio.  E si perché a quanto pare la cifra spesa dalla bella Kate in questa prima metà dell’anno per i look impeccabili è di 35.000 sterline (più o meno 43.767 euro).

La cospicua somma è stata pagata dal suocero il principe Carlo e non dal marito William. Anche se il principe pilota di elicotteri della Raf ha ereditato circa 10 milioni di sterline, che a quanto pare serviranno per acquistare una casa in campagna, guadagna solo 44 mila euro all’anno dalla Raf. Una bella cifra, ma purtroppo non sufficiente per acquistare gli abiti di sua moglie!

Fonti interne alla famiglia reale hanno rivelato che nonostante al compimento dei 30 anni di età la scorsa settimana, il principe William sia appena entrato in possesso della sua parte della considerevole eredità della madre Diana, il principe di Galles continuerà a pagare gli abiti della nuora così come quelli di entrambi i figli e della moglie Camilla.

Carlo provvede a queste spese utilizzando i guadagni personali provenienti dalle attività del Ducato di Cornovaglia che lo scorso anno gli hanno fruttato 17,8 milioni di sterline di cui poi ne aveva spesi 11,54 milioni e Kate Middleton è una delle voci più significative di questo bilancio.

E per fortuna che Kate si è anche sempre mostrata attenta alla crisi economica, addirittura riciclando e indossando anche abiti ‘low cost’ in diverse occasioni, anche in quelle ufficiali, rifiutando persino gli omaggi degli stilisti. Ma c’è da dire che il più delle volte non ha disdegnato di indossare abiti delle più importanti griffe di moda, in primis Alexander McQueen per la cui maison sembra avere una particolare predilezione.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy