SFILATA SALVATORE FERRAGAMO UOMO – P/E 2008

Il riverbero dell’acqua sulla Senna .Una visita al Quai Branly Musèe  per uno sguardo all’arte oceanica: coralli, terre laviche, conchiglie e tesori nascosti.
La fuga sensoriale che fu di Gauguin il secolo scorso.
Un viaggio immaginario nelle isole sommerse del Pacifico.
Dall’asfalto metropolitano alle perle di Tahiti:  un impero assoluto di grigi.

Seduzioni perlacee di forme perfette, screziate di giallo, di viola, di rosa con venature di rosso.
La ricerca di materiali mobili, iridescenti. Tessuti laminati riflettono la luce come lastre metalliche. Vitelli bronzati per borsoni da viaggio e lace up. Trench di nylon leggerissimi bagnati di platino o denim laccati in foglia d’oro.

Materiali spalmati e cerati, tinture shibori realizzate artigianalmente con antiche tecniche di tradizione orientale. 
Preziosissimi gessati in cachemire tramati d’oro 24kt. Camicie da smoking con sparato in plissé di seta, davantini da frac in piquet di cotone, su tele di voile in trasparenza. Il dettaglio di polsini rigorosamente chiusi da gemelli di madreperla e onice. Colletti curati nelle proporzioni.
Scarpe di vernice in lacche di ardesia, di  rosso e di bianco. A stringhe sciolte, tirate a lucido, sfilano morbidamente  in passerella.
Un deshabillé elegantissimo, fatto di commistioni di jour e grand soirè definisce lo stile. Silhouette ultraslim.

Polo di cotone rubano davantini di camicie da frac. Giacche destrutturate in seta lavata hanno mano ultrasoft. Dettagli di bottoni incisi in madreperla,  finiture in palladio sui metalli. Abiti  tre pezzi in piquet di cotone: un total white di gran classe, fresco e sofisticato.
Short in maglia di seta sotto trench di cotone accoppiato, strizzati in vita con cinture in pelle.
Accostamenti inaspettati di lunghezze differenti
Una provocante sensualità di bianchi, grigi, mezzi toni, al confine del non colore.
Foulard in seta con effetti di sfumato, disegnati a mano, come croquis preparatori di artista.
Abiti di raso di cotone profilati in bianco e grigio.

Zaini a spalla in pelle delavata. Preziosi sandali in coccodrillo e lucertola.
Twill di cotone in tele da tappezzeria: silhouette ultraslim.
Tocchi improvvisi di metalli e leghe preziose. La predilezione  per l’oro rosa degli anni ’40  per occhiali e orologi da polso.
Cardigan sottogiacca con applicazioni di perline da portare a pelle.

Sorprendenti effetti di lucentezza per mischie di seta e lini spalmati. Rever a lancia in duchesse di seta.
Movimenti di tessuti preziosi in un crescendo di grigi, marroni scurissimi e navy. Il nero può attendere. La notte è oro…

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy