“Le regole del mio stile”

Goga Ashkenazi troppo gelosa e Lapo la lascia?

A raccontare i retroscena della tanto chiacchierata storia tra Lapo Elkann e Goga Ashkenazi è niente meno che la splendida Jennifer Lopez a Los Angeles.

A raccontare i retroscena della tanto chiacchierata storia tra Lapo Elkann e Goga Ashkenazi  è niente meno che la splendida Jennifer Lopez.
Che JLo fosse grande amica di Lapo era cosa nota, ma che fosse anche una sua stretta confidente pochi lo sapevano, almeno fino alle sue recenti dichiarazioni fatte alla cerimonia di premiazione dei Golden Globes a Los Angeles, si sarebbe lasciata andare con i presenti a questa piccante confidenza sulla vita privata del rampollo di casa Fiat.

“Lapo non ne poteva più di Goga, per questo l’ha lasciata”, ha svelato la bella Jennifer.

E’ il settimanale Di Tutto a svelare questi retroscena, a partire dalla fine della relazione tra Lapo e la magnate Kazaka Goga , alle dichiarazioni fatte da JLo oltreoceano.

“All’inizio –avrebbe dichiarato J.Lo.- Lapo era veramente coinvolto nella storia e tutto sembrava filare a meraviglia. Poi qualcosa tra loro si è incrinato, chissà forse anche a causa dello shock subito per la rapina in Uruguay durante le vacanze invernali. Me lo hanno confessato anche gli stessi amici di Goga mentre ero a Miami”.

Insomma, stando a quanto riportato da DI TUTTO, la cantante portoricana conferma quanto tutte le testate mondiali di gossip stanno ipotizzando da settimane: Lapo torna single dopo una passione durata mesi con la facoltosa Lady Goga, che li ha visti davvero innamorati.

Ma Lapo sembra sereno, infondo il suo libro “Le regole del mio stile” è ormai diventato un cult book internazionale, sebbene per ora sia uscita solo l’edizione in lingua italiana, è già stato recensito trionfalmente all’estero.

Un libro di 192 pagine reperibile anche con una divertente App per iPhone. Lapo sta lavorando anche a un’edizione in inglese, insomma, periodo intenso per il fondatore di Italia Independent

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy