Alexander Wang da Balenciaga

Alexander Wang da Balenciaga grazie ad un sensitivo

Alexander Wang da Balenciaga grazie ad un sensitivo, 'questo lavoro è nel tuo destino' ha confermato il medium. Lo dichiara lo stilista stesso

Sono ormai sei mesi che Alexander Wang è alla guida di Balenciaga, ma solo oggi vengono fuori i curiosi retroscena di una decisione sofferta e lungamente meditata.

E’ lo stesso Alexander Wang a raccontarsi in un’intervista a Mark Holgate di Vogue.

“La mia prima reazione alla proposta di diventare direttore creativo di Balenciaga è stata un ‘no’ deciso! Ho detto a Pinault [CEO di Kering, la multinazionale proprietaria del brand francese] che ero troppo impegnato con  la mia linea a New York e che accettando, sarei diventato lo stilista più odiato nella moda… un americano a capo di una storica maison francese, cosa mi sarei dovuto aspettare?”

Evidentemente Pinault non ha accettato il ‘no’ di Wang ed è volato nella Grande Mela per un incontro super segreto, con tanto di telecamere dell’edificio disattivate, per portare il designer a più miti consigli.

Ma, non ancora convinto, Alexander Wang ha addirittura consultato un sensitivo per fare chiarezza dentro di sé, ed è solo quando il medium gli ha confermato ‘questo lavoro è nel tuo destino’ che il designer 29enne ha iniziato ad accarezzare l’idea.

Ma non prima di avere stilato una lista di pro e contro, come lo stesso Wang rivela: “Ho fatto una lista di pro e contro e mi sono chiesto ‘Di cosa ho paura? Del fallimento? Di quello che la gente penserebbe?’ ma a quel punto già sapevo che tutte le risposte negative del mondo non avrebbero influito sulla mia decisione… era tempo di volare a Parigi!”

Clicca qui per scoprire  tante altre  curiosità interessanti di Sfilate.it

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy