Diane von Furstenberg sta recuperando dopo l’incidente sugli sci

Diane von Furstenberg sta recuperando forma dopo l'incidente sulle piste da sci, la stilista 64enne.

Diane von Furstenberg sta recuperando forma dopo l’incidente sulle piste da sci.

La stilista 64enne, infatti, ha dichiarato che non permetterà a questo inconveniente di influenzare la sua presenza durante New York Fashion Week.

A WWD ha serenamente raccontato che, mentre stava sciando con il marito Barry Diller sulle piste da sci, uno sciatore inesperto ha perso il controllo e l’ha urtata colpendola al viso e le ha provocato una contusione alle costole con la macchina fotografica. Trasportata d’urgenza al pronto soccorso dove ha ricevuto le prime cure ( naso rotto e tumefazioni al viso) non ha perso il suo umorismo definendosi come "Mike Tyson dopo un combattimento" è da poco rientrata a Los Angeles, dove conta di guarire del tutto nel minor tempo possibile.

A LA ,dove vivono anche i figli e i nipoti, il clima familiare sarà infatti il miglior toccasana, anche per chi come lei dice che "anche se poteva andarmi molto peggio certo non sono un granche’ carina con queste ferite".
Il suo ottimismo trapare in tutto, tanto che il suo fidato direttore creativo Yvan Mispelaere sta ultimando gli ultimi preparativi per il gran giorno che vedrà alzarsi le luci sulla New York della Moda il 10 febbraio.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy